747 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Una volta alla settimana (1942)

Torna indietro

Una volta alla settimana (1942)



Regia/Director: Akos Ráthonyi [A. Ratoni]
Soggetto/Subject: Vincenzo Rovi, Akos Tolnay
Sceneggiatura/Screenplay: Vincenzo Rovi, Akos Tolnay
Interpreti/Actors: Vera Carmi (Laura), Roberto Villa (pittore Alberto), Carlo Campanini (Pietro), Titina De Filippo (direttrice del collegio "Virtus e Fide"), Nicola Maldacea (signor Notti), Claudio Ermelli (Antonio, cameriere del "Caffè della Posta"), Armando Migliari (Giacomo Macrè, padre di Laura), Romolo Costa (dott. Enrico Sarti), Daniella Drei (Irene), Flora Volpini [Franca Volpini] (Rosa, la cameriera del collegio), Elide Spada (altra ragazza del collegio), Amina Pirani Maggi (signora Maria), Michele Malaspina (dott. Bellini), Giulio Alfieri (cliente sordo al "Caffè della Posta"), Arturo Bragaglia (maestro di pianoforte), Maria Gardena (Lilli)
Fotografia/Photography: Renato Del Frate
Musica/Music: Alessandro Derewitsky [Alessandro Derewisky]
Scene/Scene Design: Gastone Medin
Montaggio/Editing: Otello Colangeli
Suono/Sound: A. Bussi
Produzione/Production: I.N.A.C. - Industrie Nazionali Associate Cinematografiche, S.A.G.I.F. - Società Anonima Generale Italiana Film, Titanus
Distribuzione/Distribution: ODIT-Titanus
censura: 31662 del 11-04-1942
Altri titoli: Una volta la settimana
Trama: Alberto, un pittore povero, e Laura, una ricca e bella collegiale, si amano, ma il rigido regolamento dell'istituto dove vive la giovane vieta alle ospiti di ricevere visite di ragazzi. Il pittore convince allora Pietro, un suo amico grassoccio e più grande di lui, a farsi passare per lo zio della ragazza e ad ottenere, in questo modo, il permesso di portarla fuori per una passeggiata una volta alla settimana. Gli equivoci e gli scambi di persona si susseguono tra i sospetti della direttrice, finché Alberto, offeso, lascia Laura, credendo di aver ricevuto da lei del denaro. Ma, alla fine, dopo una serie di complicazioni, tutto si chiarisce e i due innamorati possono sposarsi.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information