1193 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

L'ultimo combattimento (1941)

Torna indietro

L'ultimo combattimento (1941)



Regia/Director: Piero Ballerini
Soggetto/Subject: Enzo Fiermonte
Sceneggiatura/Screenplay: Pier Luigi Melani, Michelangelo Barricelli
Interpreti/Actors: Enzo Fiermonte (Bruno Dal Monte), Peppino De Filippo (Alberto), Milena Penovich (Carole White), Jone Salinas (Maria), Nino Crisman (Charles), Loris Gizzi (Carrel), Ugo Sasso (pugile Vardes), Carla Politi (Nancy), Carlo Artuffo (zio Camillo), Lea Migliorini (Betty), Armando De Carolis (James Gorilla), Otello Binazzi (O'Neill), Edoardo Borelli (mister Parker), Dino Raffaelli (impresario), Francesco Anderlucci (pugile), Renato Alberini, Giorgio Malvezzi, Nino Marchesini, Lorenzo Scategni, Marino Girolami
Fotografia/Photography: Piero Pupilli
Scene/Scene Design: Luigi Ricci
Montaggio/Editing: Vincenzo Zampi, Vincenzo Zampi, Baccio Bandini
Produzione/Production: Novissima Film
Distribuzione/Distribution: Ente Nazionale Industrie Cinemat. ENIC
censura: 31277 del 02-04-1941
Trama: Roma. Il giovane Bruno Dal Monte, appena arrivato dalla provincia per cercare lavoro, trova in un bar un suo amico dal quale spera di essere aiutato. Un gruppo di avventori del locale, però, lo schernisce per il suo comportamento goffo e impacciato e il ragazzo reagisce colpendo un noto pugile con un diretto. Approfittando dalla sensazione provocata dal fatto, l'amico del giovane si trasforma in manager e, con estenuanti allenamenti, trasforma Bruno in un pugile professionista. Un giorno il ragazzo deve sostituire il pugile che aveva picchiato, il quale durante un allenamento si è fratturato un braccio: dimostrando delle grandi qualità atletiche, sul ring manda al tappeto un campione francese. La vittoria viene festeggiata al bar dello sport, tra la cui cassiera e Bruno esiste un forte legame affettivo. Un giorno, però, una miliardaria americana due volte divorziata va nel camerino del boxeur e, attratta dal suo fisico atletico, gli promette di portarlo in America e di fargli intraprendere una carriera internazionale. Dimenticata la cassiera, il ragazzo sposa l'americana e va con lei a New York. Qui, ben presto, il giovane comincia a rendersi conto di aver commesso un errore: non si trova a suo agio e, soprattutto, l'importante ingaggio promesso non arriva. Un giorno Bruno decide di organizzare un incontro con un campione locale, ma non sa che la moglie sta tramando alle sue spalle: l'incontro, nelle intenzioni della donna, servirà ad allontanarlo dal ring e a trasformarlo soltanto in un attraente mantenuto. Ma le cose non vanno come l'americana aveva pianificato: il giovane batte il forte avversario e, disgustato dall'ambiente frivolo e superficiale della moglie, chiede il divorzio e torna in Italia. Qui lo aspettano i suoi amici e la cassiera del bar.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information