2389 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il treno delle 21,15 (1933)

Torna indietro

Il treno delle 21,15 (1933)



Regia/Director: Amleto Palermi
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Amleto Palermi, Antonio Petrucci
Interpreti/Actors: Romano Calò (detective Kennel), Laura Adani (viaggiatrice bionda), Sandro Ruffini, Stefania Piumatti, Vasco Creti, Jone Frigerio, Olinto Cristina, Tino Bianchi, Luigi De Antoni [Alfredo De Antoni], Fernando De Crucciati, Amina Pirani Maggi, Sandro De Macchi, Amina Pirani Maggi, Italo Pirani, Olga Vittoria Gentilli, Giovanni Conforti, Letizia Bonini, Dante Cappelli, Alberto Gabrielli, Pascoli
Fotografia/Photography: Arturo Gallea, Mario Del Pezzo
Musica/Music: Umberto Mancini
Scene/Scene Design: Redo Romagnoli
Montaggio/Editing: Amleto Palermi
Produzione/Production: Caesar Film
Distribuzione/Distribution: Caesar Film
censura: 27995 del 31-10-1933
Trama: Alla stazione di Crawford alcune persone sono in attesa del treno delle 21,15. La vettura passa in orario a gran velocità, ma non si ferma. Chi lo attende è allo stesso tempo sorpreso e irritato per il fatto. Stupiti sono anche i passeggeri a bordo del convoglio ferroviario, i quali però presto vengono a sapere che il macchinista è stato ucciso. Il panico si impadronisce di loro. Ma, in poco tempo, il famoso detective inglese Kennel, che per caso si trovava sul treno, riesce a scoprire l'assassino.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information