1179 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

I 3 aquilotti (1957)

Torna indietro

I 3 aquilotti (1957)



Regia/Director: Mario Mattòli
Soggetto/Subject: Vittorio Mussolini [Tito Silvio Mursino]
Sceneggiatura/Screenplay: Mario Mattòli, Alessandro De Stefani
Interpreti/Actors: Michela Belmonte (Adriana Terrazzani), Leonardo Cortese (Marco Massi), Carlo Minello (Mario Terrazzani, fratello di Adriana), Alberto Sordi (Filippo Nardini), Galeazzo Benti (Andrea Torelli), Enrico Effernelli (Fioresi), Piero Carnabuci (generale comandante), Vianora di San Giusto (sig.ra Terrazzani, madre di Adriana e Mario), Pietro Bigerna (Cesarini), Mario Liberati (maresciallo istruttore), Riccardo Fellini (allievo aviere), Paolo Carlini (allievo aviere), Leo Cattozzo (maggiore addetto ai servizi)
Fotografia/Photography: Anchise Brizzi
Musica/Music: Ezio Carabella
Scene/Scene Design: Piero Filippone
Suono/Sound: Luigi Puri
Montaggio/Editing: Fernando Tropea
Produzione/Production: A.C.I. - Alleanza Cinematografica Italiana
Distribuzione/Distribution: A.C.I. - Europa Film
censura: 24183 del 25-05-1957
Trama: Reggia di Caserta, ore 6. Nell'Accademia Aeronautica suona la sveglia per le camerate: gli allievi si riversano nei corridoi per andare a lavarsi; quindi, vestitisi, si schierano in plotoni e marciano verso la mensa. A tavola siedono, tra gli altri, Filippo, Marco e Mario, legati da tempo da un'amicizia fraterna. Presto, però, le cose tra i tre ragazzi cambiano. Marco conosce e si innamora della sorella di Mario, arrivata in città assieme alla madre per trascorrere un periodo di vacanze: i due vorrebbero fidanzarsi, ma il fratello della ragazza si oppone con ostinazione e i due amici finiscono col litigare. I corsi hanno termine e gli allievi, separatisi, raggiungono ognuno la propria destinazione sui campi di battaglia: a Marco, che non è riuscito a superare gli esami per il brevetto di pilota, viene affidato un incarico a terra. Passano alcuni mesi e Marco viene a sapere che Mario, in seguito a un incidente al suo apparecchio, è rimasto ferito ed è stato costretto ad atterrare in campo nemico. Non potendo lasciare l'amico da solo in un momento di così grave pericolo, il giovane ottiene il permesso di correre in suo aiuto. Compiuto un pericoloso atterraggio, Marco prende a bordo Mario e lo porta all'ospedale da campo. In seguito a quest'azione eroica il ragazzo non solo ottiene il brevetto di pilota ma anche il permesso di sposare la donna che ama. Mentre i tre amici, ora più uniti che mai, scattano sull'attenti all'alzabandiera, in cielo sfrecciano tre aerei.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information