1151 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Quartieri alti (1945)

Torna indietro

Quartieri alti (1945)



Regia/Director: Mario Soldati
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Stefano Vanzina [Steno], Ercole Patti, Renato Castellani, Mario Soldati
Interpreti/Actors: Adriana Benetti (Isabella), Nerio Bernardi (Emilio Buscaglione), Enzo Biliotti (Febo Marcantoni), Alfredo Del Pelo (chitarrista alla Taverna Ulpia), Jucci Kellermann (Barbara), Fanny Marchiò (donna Lina Rigotti), Maria Melato (Maria Letizia Bruneschi), Vittorio Sanipoli (Roberto), Gina Sammarco (falsa madre di Giorgio), Massimo Serato (Giorgio Zanetti), Giulio Stival (falso padre di Giorgio), Giuseppe Pierozzi (tabaccaio gobbo), Piero Pastore (Bottarini, il calciatore), Andrea Monari-Rocca (conte Giandomenico), Gilda Marchiò (affittuaria della villa)
Fotografia/Photography: Otello Martelli, Aldo Tonti
Musica/Music: Giuseppe Rosati
Scene/Scene Design: Roberto Quintavalle
Montaggio/Editing: Gisa Radicchi Levi
Produzione/Production: Industrie Cinematografiche Italiane "I.C.I."
Distribuzione/Distribution: ICI
censura: 28 del 28-02-1945
Trama: Giorgio, un giovane dedito alla vita mondana, s'innamora di Isabella, una giovane ed onesta fanciulla che lo ricambia, e non volendo farle conoscere il mondo corrotto che frequenta (è fidanzato con Lina, una donna ricchissima che mantiene lui, i suoi genitori e alcuni amici parassiti ed ha per amante Barbara, moglie del suo amico Roberto) si costruisce una facciata fittizia: affitta una villa elegante e scrittura due guitti che impersoneranno i suoi genitori. Ma prima dell'arrivo di Isabella una telefonata di Barbara, in seguito a un diverbio da lei avuto con Lina e alle minacce di quest'ultima di rompere il fidanzamento, costringe Giorgio a recarsi a Roma per calmare le acque: così quando Isabella arriva alla villa, non lo trova e i falsi genitori che l'accolgono le rivelano la verità. Isabella ne è rattristata, così come rimane sgomenta quando arrivano alla villa anche Barbara, Lina, i genitori e gli amici di Giorgio, che le rivelano con compiacimento le altre menzogne su cui si regge la vita di Giorgio. Ma Isabella si ribella, disprezza il loro opportunismo e difende Giorgio; e quando quest'ultimo arriva e le rivela di avere già una fidanzata, il suo amore autentico la induce a perdonarlo; e Giorgio da parte sua, trova in lei la forza di rompere con il passato per intraprendere una vita laboriosa e onesta.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information