2012 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La primadonna (1943)

Torna indietro

La primadonna (1943)



Regia/Director: Ivo Perilli
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Filippo Sacchi, Ivo Perilli, Emilio Radius, Piero Gadda Conti, Luigi Comencini, Vincenzo Cardarelli
Interpreti/Actors: Anneliese Uhlig (Ippolita Schramm), Maria Mercader (Costanza Salvotti), Renato Bossi (conte Luca di Cabiate), Irma Gramatica (zia Laudomia), Marina Berti (Ester), Diana Torrieri (Fanny Agrate), Romano Calò (Domenico, ufficiale austriaco), Domenico Viglione Borghese (impresario Biscottini), Giuseppe Nessi (Tripot), Riccardo Legioni, Guido Lazzarini, Carlo Lombardi, Edoardo Toniolo, Mercedes Brignone, Valentino Bruchi, Ernesto Calindri, Carlo D'Angelo, Dino Di Luca, Giovanni Dolfini, Anna Huala
Fotografia/Photography: Tony Frenguelli
Musica/Music: Enzo Masetti
Costumi/Costume Design: Titina Rota
Scene/Scene Design: Fulvio Jacchia [Fulvio Paoli], Ascanio Coccè, Nicola Benois
Produzione/Production: A.T.A. - Artisti Tecnici Associati
Distribuzione/Distribution: Artisti Associati
censura: 32014 del 22-09-1943
Trama: Milano, inizio del XIX secolo. Lasciata la provincia, la giovane Costanza Salvotti debutta come cantante alla Scala sostituendo un noto soprano straniero. La ragazza ottiene un inatteso successo e, inconsapevolmente, porta via al soprano il suo giovane innamorato e protettore. In preda alla rabbia per l'umiliazione subita, la grande cantante decide di uccidere Costanza, ma, quando sta per mettere in atto il proprio proposito, si rende conto dell'inutilità del gesto. Presa poi dalla pietà per l'ingenua e inesperta ragazza, il soprano le consiglia di lasciare la difficile carriera della cantante lirica.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information