1093 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Mater dolorosa (1943)

Torna indietro

Mater dolorosa (1943)



Regia/Director: Giacomo Gentilomo
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Guido Cantini, Alberto Casella, Vittorio Nino Novarese
Interpreti/Actors: Mariella Lotti (Lalla d'Eleda), Claudio Gora (Giorgio della Valle), Anneliese Uhlig (Maria di Santafiore), Renato Cialente (marchese Giacomo Vharé), Annibale Betrone (zio Ariberto), Laura Redi (Nena), Amilcare Pettinelli (duca d'Eleda), Ernesto Almirante (nobiluomo anziano al concerto), Vasco Creti (nobiluomo amico di Vharé), Fernando De Crucciati [Giovanni De Crucciati] (Frascolini), Franca Mazzoni (Elsa), Lia Orlandini (Luisa), Emilio Petacci (socio del circolo), Laura Clara Giudice
Fotografia/Photography: Ugo Lombardi
Musica/Music: Giuseppe Savagnone
Costumi/Costume Design: Vittorio Nino Novarese
Scene/Scene Design: Piero Filippone, Giovanni Sarazani
Montaggio/Editing: Giacomo Gentilomo
Produzione/Production: Consorzio Cinematografico "E.I.A." Produzione, Mediterranea Film (1938)
Distribuzione/Distribution: E.I.A.
censura: 31808 del 16-01-1943
Trama: Moglie infelice e tradita di un nobile, eletto nel primo parlamento italiano, Maria di Santafiore rincontra Giorgio Della Valle, l'uomo amato cui aveva dovuto rinunciare alla vigilia della guerra del 1848. Fedele ai propri doveri di moglie e di madre, Maria rinuncia di nuovo all'amore. Presto, però, proprio la bella figlia della donna, Lalla, sposa Giorgio. Siamo nel 1866 e, mentre il marito è assorbito dall'impegno per la liberazione di Roma, la ragazza, che è viziata, vanitosa e amante della mondanità, accetta anche la corte di un dongiovanni. A un certo punto, però, Giorgio sta per accorgersi del tradimento e allora Maria, per salvare l'onore della figlia e la serenità dell'uomo che ancora ama, si fa trovare in casa del seduttore e si fa passare per la sua amante. Trascorso un po' di tempo, Giorgio parte di nuovo per la guerra e la donna, sopportati in silenzio tanti dolori, muore a causa di un collasso cardiaco.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information