scheda
 1341 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Luce nelle tenebre (1941)

Torna indietro

Luce nelle tenebre (1941)



Regia/Director: Mario Mattòli
Soggetto/Subject: Mario Mattòli
Sceneggiatura/Screenplay: Mario Mattòli
Interpreti/Actors: Fosco Giachetti (ing. Alberto Serrani), Alida Valli (Marina Ferri), Clara Calamai (Clara Ferri), Enzo Biliotti (prof. Ferri), Carlo Campanini (ing. Farelli), Carlo Lombardi (maestro Sartori), Guglielmo Sinaz (minatore), Ugo Sasso (infermiere), Cesare Fantoni (direttore della profumeria), Nino Marchetti (impresario musicale), Emilio Petacci (portiere), Ciro Berardi (ospite della pensione "Iride"), Fernando Simbolotti (maggiordomo), Olga von Kollar
Fotografia/Photography: Arturo Gallea
Musica/Music: Carlo Innocenzi
Costumi/Costume Design: Fabrizio Carafa
Montaggio/Editing: Fernando Tropea
Suono/Sound: Franz Croci [Franco Croci]
Produzione/Production: Italcine Cinematografica Italiana
Distribuzione/Distribution: ICI
censura: 31300 del 30-05-1941
Altri titoli: Luz en las tinieblas, Lumierès dans les ténèbres
Trama: L'ingegnere minerario Alberto Serrani conosce per caso le figlie di un medico, Marina e Clara Ferri. Le due sorelle hanno delle personalità molto diverse: la prima è semplice, spontanea e discreta, l'altra è superficiale e vanitosa. L'uomo si innamora di Clara e le chiede di sposarlo. Ma il matrimonio viene rimandato perché Serrani è costretto a partire per il Turkestan dove dirigerà una miniera. Mentre è lontano, l'ingegnere scrive delle lettere d'amore piene di passione alla sua promessa sposa, ma la donna scappa con un musicista, suo vecchio amante. In seguito a un incidente in miniera, Serrani viene gravemente ferito agli occhi e, quindi, ricondotto in Italia. Qui lo assiste amorevolmente Marina che, avendo una voce molto simile alla sorella, gli fa credere di essere lei. Una delicata operazione chirurgica restituisce però la vista a Serrani il quale, scoperta la verità, sceglie di restare accanto alla donna che si è presa cura di lui con tanta dedizione. Clara, umiliata, torna a condurre la sua vuota esistenza di sempre.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information