scheda
 1072 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Idillio a Budapest (1941)

Torna indietro

Idillio a Budapest (1941)



Regia/Director: Giorgio Ansoldi, Gabriele Varriale
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Giorgio Ansoldi, Vittorio Malpassuti, Gabriele Varriale
Interpreti/Actors: Germaine Aussey (Rosy), Osvaldo Valenti (Sandor), Sergio Tofano (Altezza), Fausto Guerzoni, Inge Darwy (Paolina), Renato Malavasi, Arnaldo Arnaldi, Loredana, Elena Altieri, Michele Riccardini, Giulio Alfieri, Liana Del Balzo, Adele Garavaglia, Evelina Paoli, Quartetto Ator
Fotografia/Photography: Mario Albertelli
Musica/Music: Costantino Ferri
Scene/Scene Design: Marcello Avenati
Montaggio/Editing: Gabriele Varriale
Produzione/Production: Schermi nel Mondo
Distribuzione/Distribution: Cine Tirrenia
censura: 31221 del 22-01-1941
Trama: Budapest. In un hotel che ospita i giovani componenti di un'orchestra in cerca di una scrittura, alloggia la figlia di un capostazione ungherese. La ragazza, ospite della nipote dell'albergatrice, fa presto amicizia con i musicisti. Di lei si innamora un giovane e ricco signore di Budapest che per conoscerla si traveste da autista. Ma un incidente d'auto inatteso fa sì che il finto autista venga arrestato e trascorra qualche giorno in prigione. A questo punto, l'uomo dà l'incarico al proprio meccanico di scritturare l'intera orchestra in un lussuoso locale. Uscito finalmente di prigione, l'uomo rivela alla ragazza la propria identità e i due si sposano.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information