2015 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

I grandi magazzini (1939)

Torna indietro

I grandi magazzini (1939)



Regia/Director: Mario Camerini
Soggetto/Subject: Mario Camerini, Ivo Perilli
Sceneggiatura/Screenplay: Mario Camerini, Renato Castellani, Mario Pannunzio, Ivo Perilli
Interpreti/Actors: Assia Noris (Lauretta Corelli), Vittorio De Sica (Bruno Zacchi, autista), Luisella Beghi (Emilia), Andrea Checchi (Maurizio, marito di Emilia), Milena Penovich (Anna), Virgilio Riento (Gaetano), Enrico Glori (Bertini, capo del personale), Nino Crisman (ispettore dei magazzini), Aldo Capacci (giovane dell'ascensore), Alfredo Petroni (direttore dei Grandi magazzini), Loredana (commessa), Giovanni Ferrari, Renato Alberini, Carlo Simoneschi, Liliana Vismara (Rina), Nietta Zocchi (commessa racchia), Dida Spaida (Lucia), Liliana Zanardi (segretaria del direttore), Mattia Giancola (fratello di Anna), Umberto Sacripante (Pietro), Giuseppe Rinaldi (sciatore), Dino De Laurentiis (fattorino), Amalia Pellegrini (signora che chiede gli impermeabili), Amina Pirani Maggi (signora dal berretto di lana), Nino Marchetti (ispettore dell'inchiesta), Alfredo Martinelli (cliente), Aristide Garbini (operaio addetto agli allarmi), Peppino De Martino (impiegato addetto ai cartellini), Diana Floriani (commessa), Bebi Nucci (commessa), Alba Ferranotti (commessa), Eleonora Lenner (commessa), Mirto Lussi
Fotografia/Photography: Anchise Brizzi
Musica/Music: Alessandro Cicognini
Costumi/Costume Design: Marcello Di Laurino
Scene/Scene Design: Guido Fiorini, Andrej Andreev
Montaggio/Editing: Mario Camerini
Suono/Sound: Giovanni Paris
Produzione/Production: Era Film
Distribuzione/Distribution: Generalcine
censura: 30645 del 02-06-1939
Trama: Come risarcimento per essere stato investito dalla macchina del direttore, Bruno viene assunto come autista ai Grandi Magazzini. Qui il giovane conosce una commessa, Lauretta, e inizia a corteggiarla, ma senza successo. Respinto dalla ragazza, Bruno accetta allora di trascorrere una domenica in montagna con un'altra commessa. Lauretta, ingelosita, sottrae un completo da sci ai magazzini, intenzionata a restituirlo il giorno seguente, e raggiunge Bruno alla stazione per andare in montagna con lui. L'altra commessa non si presenta all'appuntamento e i due partono insieme. Il furto del completo da sci viene scoperto dalla direzione nel corso di un'indagine su alcuni misteriosi furti avvenuti in azienda. Lauretta subisce quindi il ricatto del capo del personale, che le offre protezione a patto che lei accetti di diventare la sua amante. La ragazza sta per essere licenziata quando Bruno, con l'aiuto del guardiano notturno, scopre che il capo del personale non solo gestisce un'associazione per delinquere ma ha anche sottratto del denaro ai grandi magazzini. Le accuse nei confronti della ragazza cadono e i due innamorati possono sposarsi.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information