2056 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La gondola delle chimere (1936)

Torna indietro

La gondola delle chimere (1936)



Regia/Director: Augusto Genina
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Augusto Genina, Maurice Dekobra
Interpreti/Actors: Marcelle Chantal (lady Diana Wynham), Roger Karl (Selim Pascià), Paul Bernard (Jimmy), Henri Rollan (conte Angelo Ruzzini), Betty Becker [Diana Mara Belkis] (Belkis), Nino Eller, Alexandre Mihalesco (Ibrahim), M. Falaschi, Serge Nadaud (sir Reginald Duckling), Lia Rosa, Rosina Adrario, Renato Gabrielli, Carlo Maggio, Giovanni Ferrari, Vanna Vanni [Vanna Pegna], Edmond Van Daele (dott. Erick Krauss), Lucie Gueneau (signora Saccardi), Doris Duranti (Nelly), Jean Del Val (de Montignac), Paul Clerget (diplomatico), Hughes de Bagratide (principe Achmed), Jean Clarens (capitano), Emmanuel Davraux
Fotografia/Photography: Anchise Brizzi, Léon H. Burel
Musica/Music: Cesare A. Bixio, Ezio Carabella, Armando Fragna
Scene/Scene Design: Domenico M. Sanzone, Guido Fiorini
Suono/Sound: Hans Bittmann
Montaggio/Editing: Fernando Tropea
Produzione/Production: Tiberia Film (1935), Hélianthe-Film, Paris
Distribuzione/Distribution: S.AN.GRA.F.
censura: 29165 del 29-02-1936
Trama: Lady Diana Wynham, una nobildonna inglese che viaggia per l'Europa seguita da svariati corteggiatori, si innamora del conte veneziano Angelo Ruzzini che ha conosciuto sulla laguna. Ma Lady Wynham non sa che il nobiluomo ha giurato vendetta contro il feroce Selim Pascià, un generale turco colpevole di aver oltraggiato sua sorella. Un giorno, convinto che in esso si trovi anche il suo nemico, il conte fa deragliare un treno di truppe, ma presto viene catturato e condannato a morte. Selim promette allora alla nobildonna di risparmiare il conte purché lei si conceda a lui. Nel quartier generale del pascià, dove egli dirige la guerra contro i ribelli asiatici, Lady Wynham resiste con forza alla violenza dell'uomo e nella lotta si rompe la gabbia di un cobra. Il serpente, liberato, morde Selim uccidendolo. Nel frattempo, il conte Ruzzini viene fucilato. Disperata, Diana entra in convento.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information