2798 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Le due orfanelle (1942)

Torna indietro

Le due orfanelle (1942)



Regia/Director: Carmine Gallone
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Guido Cantini, Carmine Gallone
Interpreti/Actors: Alida Valli (Enrichetta), Maria Denis (Luisa), Osvaldo Valenti (Pietro), Roberto Villa (Ruggero de Vaudray), Otello Toso (Giacomo), Germana Paolieri (Marianna), Gilda Marchiò (madame Frochard), Enrico Glori (marchese di Presle), Memo Benassi (conte di Linières), Tina Lattanzi (contessa Diana di Linières), Guido Celano (monsieur Gérard, padre di Enrichetta), Giuseppe Varni [Giacomo Varni] (Picard, cameriere), Pio Campa (Marais), Adele Garavaglia (suor Genoveffa), Umberto Spadaro (custode della stazione), Giulio Panicali, Luigi Pavese ("Fiore"), Aldo Silvani, Edda Soligo, Aris Valeri, Marisa Dianora, Edvige Elisabeth, Ruggero Capodaglio
Fotografia/Photography: Anchise Brizzi
Musica/Music: Renzo Rossellini
Costumi/Costume Design: Marina Arcangeli
Scene/Scene Design: Guido Fiorini
Suono/Sound: Giovanni Bianchi
Montaggio/Editing: Nicolò Lazzari
Suono/Sound: André Digne
Produzione/Production: Grandi Film Storici, S.A.F.I.C. - Società Anonima Finanziamento Industrie Cinemat
Distribuzione/Distribution: ICI
censura: 31703 del 17-08-1942
Altri titoli: Las dos hermanitas, Heimatlos, Les deux orphelines
Trama: Sul finire del '700, due belle ragazze orfane, Luisa ed Enrichetta, si recano a Parigi perché Luisa, che è cieca, deve essere visitata da uno specialista. a Parigi Enrichetta viene rapita dal marchese di Presle che si è invaghito di lei, mentre Luisa cade nelle mani di una vecchia mendicante, la Frochard, che con il figlio Giacomo cerca di sfruttare come ladra una povera ragazza sedotta, Marianna. Dopo una serie di drammatiche peripezie, le due orfanelle tornano di nuovo insieme: Luisa è riconosciuta come figlia della contessa Delinyeras, moglie del direttore genarale della polizia, che la credeva morta; mentre Enrichetta è protetta dal giovane nipote della contessa, Ruggero di Vaupry, che si innamora di lei, e da Marianna, che è riuscita a distogliere dal suicidio. E il medico promette che Luisa riacquisterà la vista.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information