1355 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La dama bianca (1938)

Torna indietro

La dama bianca (1938)



Regia/Director: Mario Mattòli
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Aldo De Benedetti, Guglielmo Zorzi
Interpreti/Actors: Elsa Merlini (Marina Gualandi, moglie dell'avvocato), Nino Besozzi (avvocato Giulio Gualandi), Enrico Viarisio (Savelli), Ada Cristina Almirante (Isabella Schetti Marazzani), Vincenzo Scarpetta (Virgilio Ottolano, l'albergatore), Aristide Baghetti (medico), Ivana Claar (Corinna), Lisl Ander (Gianna), Paolo Stoppa (direttore dell'hotel a Cervinia), Arnaldo Martelli (Francesco), Giuliana Gianni (Ginevra), Giovanna Galletti (amica di Ginevra), Amilcare Pettinelli, Fanny Marchiò (signora al vagone ristorante), Checco Rissone (autista del pullman a Cervinia), Alba Ferrarotti (Gina), Flora Volpini [Franca Volpini] (cameriera), Rita Livesi, Elettra Terzolo, Guglielmo Morresi
Fotografia/Photography: Arturo Gallea
Musica/Music: Tito Petralia
Scene/Scene Design: Piero Filippone
Montaggio/Editing: Fernando Tropea
Suono/Sound: Mario Amari, Giovanni Bianchi
Produzione/Production: Aurora Film, Fono Roma
Distribuzione/Distribution: ICI
censura: 30448 del 28-12-1938
Trama: Un avvocato e sua moglie devono decidere dove andare in villeggiatura. Alla fine, i due coniugi si recano in un albergo di Cervinia. La moglie, infatti, preoccupata per gli atteggiamenti da donnaiolo che il marito avvocato solitamente aveva nelle stazioni balneari, questa volta lo ha costretto a scegliere una residenza alpina. Decisa a far ingelosire il marito, la donna organizza inoltre un piano: ogni notte, coperta da un velo bianco, si introduce nella stanza dell'avvocato, gli dà un bacio e se ne va. Il marito sospetta sin da subito che la misteriosa dama velata sia sua moglie, fino a quando anche un ospite dell'albergo non dichiara di aver ricevuto la visita e il bacio della misteriosa donna. Altri ospiti riferiscono poi di aver avuto la stessa esperienza. La gelosia comincia allora a impadronirsi dell'avvocato, che decide di separarsi dalla moglie. Ma, alla fine, si scopre che le "dame bianche" erano più di una.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information