1480 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Cose dell'altro mondo (1939)

Torna indietro

Cose dell'altro mondo (1939)



Regia/Director: Nunzio Malasomma
Soggetto/Subject: Nunzio Malasomma
Sceneggiatura/Screenplay: Nunzio Malasomma, Alessandro De Stefani, Sergio Amidei, Giacomo Debenedetti
Interpreti/Actors: Amedeo Nazzari (Jack Morrison/ispettore generale Garner), Antonio Gandusio (Beniamino Nesbitt, direttore del carcere), Sandro Ruffini (Jim McFarlan), Guglielmo Barnabò (Dick, capo carceriere), Luigi Pavese (capitano di polizia Cook), Amelia Chellini (Agata Nesbitt, moglie del direttore), Olga Solbelli (Rosalie), Cesarina Gheraldi (Dorothy), Wanda Gloria (Alice), Oscar Andriani (ispettore Clifford di Kansas City), Mario Mazza (ispettore Mills), Lauro Gazzolo (Sam Raymond, detenuto), Fausto Guerzoni (ubriaco alla "Trappola d'oro"), Achille Majeroni (Godfrey, detenuto), Olinto Cristina (Procuratore generale), Idolo Tancredi (Pattorney, pugile detenuto), Alfredo Menichelli (poliziotto che accompagna Jim), Felice Romano (barman della "Trappola d'oro"), Stefano Daffinà, Giuseppe Pierozzi
Fotografia/Photography: Mario Albertelli
Musica/Music: Giuseppe Anèpeta
Scene/Scene Design: Gastone Medin
Montaggio/Editing: Gabriele Varriale
Suono/Sound: Wictor Wilson
Produzione/Production: Consortium Film
Distribuzione/Distribution: Artisti Associati
censura: 30732 del 29-09-1939
Trama: America. Nel carcere di una cittadina di provincia vengono rinchiusi un distinto giovane e due eleganti donne, che il governatore ritiene essere un pericoloso gangster e le sue amanti. Il direttore della prigione deve allontanarsi per un breve arco di tempo, ma quando torna al suo posto trova le celle vuote: sua figlia ha permesso ai tre di uscire per qualche ora. Il giorno dopo, arriva un capitano della polizia di stato per prelevare i tre detenuti e il direttore è costretto a organizzare una messa in scena: messi in prigione la moglie, la figlia e un altro detenuto, li fa passare per il gangster e le sue complici. Le cose si risolvono quando, improvvisamente, fanno ritorno i tre evasi, che, in realtà, sono un ispettore superiore, sua moglie e sua cognata in giro per un'ispezione.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information