1793 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La contessa Castiglione (1942)

Torna indietro

La contessa Castiglione (1942)



Regia/Director: Flavio Calzavara
Soggetto/Subject: Piero Accame, Flavio Calzavara
Sceneggiatura/Screenplay: Mario Beltrami, Flavio Calzavara
Interpreti/Actors: Doris Duranti (Virginia Oldoini/contessa Castiglione), Andrea Checchi (Baldo Princivalli), Renato Cialente (Costantino Nigra), Lamberto Picasso (marchese Oldoini), Enzo Biliotti (Napoleone III), Clara Auteri Pepe (Martina), Annibale Betrone (urbanista barone Hassmann), Giacomo Moschini (Mocquart), Nico Pepe (amico di Oldoini), Nino Marchesini (Connot), Cesare Barbetti [Cesarino Barbetti] (piccolo Peruzzi), Claudio Ermelli (nobile sulla sedia a rotelle), Alfredo Martinelli (amico del marchese Oldoini), Armando Migliari (amico del marchese Oldoini), Emilio Petacci (amico del marchese Oldoini), Vinicio Sofia (amico del marchese Oldoini), Maria Pia Spini (imperatrice Eugenia), Marisa Dianora (Marianna), Alda Lauri, Edoardo Grandi, Alessandra Adari, Ennio Sammartino, Luigi Allodoli, Fulvio Ranieri, Ambretta Glori (bambina), Gabriele Ferzetti [Pasquale Ferzetti]
Fotografia/Photography: Carlo Montuori, Gabor Pogany
Musica/Music: Virgilio Doplicher
Costumi/Costume Design: Gino Sensani
Scene/Scene Design: Guido Fiorini
Montaggio/Editing: Ignazio Ferronetti
Suono/Sound: Giovanni Paris
Produzione/Production: Nazionalcine
Distribuzione/Distribution: Film Manenti
censura: 31770 del 12-10-1942
Trama: Parigi, seconda metà del 1800. Nel foyer dell'Opéra, tutti sono ansiosi di vedere la famosa contessa Castiglione. Al suo arrivo le donne la osservano con invidia e ammirazione, mentre gli uomini sono subito sedotti dal suo fascino. Cugina del conte di Cavour, la donna deve svolgere una delicata missione diplomatica alla corte di Napoleone III in collaborazione con l'ambasciatore Conte Nigra. Nella capitale francese la donna rincontra, dopo molto tempo, un suo antico amore, un carbonaro mazziniano avverso alla politica di Cavour. Tra i due rinasce la passione di una volta, ma l'uomo impone una scelta alla contessa: o lui o la politica. A malincuore, la donna, con spirito patriottico, sceglie di svolgere il compito affidatole dal cugino.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information