1091 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

C'è un fantasma nel castello (1942)

Torna indietro

C'è un fantasma nel castello (1942)



Regia/Director: Giorgio C. Simonelli
Soggetto/Subject: Vittorio Metz
Sceneggiatura/Screenplay: Vittorio Metz, Giorgio C. Simonelli, Stefano Vanzina [Steno]
Interpreti/Actors: Virgilio Riento (poliziotto dilettante), Silvana Jachino (baronessina figlia del barone Sanguignoni), Guglielmo Barnabò (barone Sanguignoni), Vanna Martines (amica della baronessina), Osvaldo Genazzani, Romolo Costa, Nando Tamberlani, Rossano Belmonte, Mario Corte, Amedeo Trilli (agente X), Lia Lauri, Anna Arena, Giovanni Petti, Enzo Gerio, Gino Baghetti, Tosca (cagnetta)
Fotografia/Photography: Edoardo Lamberti
Musica/Music: Giovanni Militello
Scene/Scene Design: Arnaldo Foresti
Montaggio/Editing: Giorgio C. Simonelli
Produzione/Production: Invicta Film, Stella
Distribuzione/Distribution: Rex Film
censura: 31569 del 28-10-1942
Trama: Un barone, preoccupato perché il suo castello sembra essere abitato da un fantasma, chiama in aiuto un poliziotto dilettante, sperando che possa chiarire le cose. Le situazioni comiche si susseguono, finché la verità non viene a galla: una banda di falsari si era insediata nei sotterranei dell'antica dimora e, per agire indisturbata, aveva escogitato il trucco del fantasma.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information