1343 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il cavaliere senza nome (1941)

Torna indietro

Il cavaliere senza nome (1941)



Regia/Director: Ferruccio Cerio
Soggetto/Subject: Ilia A. Minelli
Sceneggiatura/Screenplay: Ferruccio Cerio, Cesare Mariani, Carlo Rolva
Interpreti/Actors: Amedeo Nazzari (Bernardino Visconti), Mariella Lotti (Isabella), Neda Naldi (duchessa Doa Sol), Mario Ferrari (ambasciatore di Genova), Carlo Tamberlani (Gomez della Nevada), Vera Carmi (Bianca), Corrado Racca (duca di Milano), Guglielmo Barnabò (marchese Serra, padre di Isabella), Fausto Guerzoni, Oscar Andriani, Rolando Costantino, Amina Pirani Maggi (Elena, la nutrice), Amedeo Trilli, Giana Ferrero, Fedele Gentile, Giulio Tempesti (capo del Consiglio), Alfredo Martinelli, Giulio Battiferri, Michele Malaspina, Umberto Spadaro, Renato Malavasi, Giulio Tomassini, Attilio Dottesio, Arnaldo Firpo, Dora Gherdol, Elodia Maresca, Elettra Terzolo, Giovanni Dolfini, Carlo Mariotti, Giovanni Onorato, Vittorio Duse, Franco Cuppini, Enrico Gozzo, Enzo Musumeci Greco
Fotografia/Photography: Aldo Tonti, Renato Del Frate
Musica/Music: Alessandro Derevitsky
Costumi/Costume Design: Veniero Colasanti
Scene/Scene Design: Enrico Verdozzi, Antonio Tagliolini
Montaggio/Editing: Otello Colangeli
Suono/Sound: Emilio Rosa
Produzione/Production: I.N.A.C. - Industrie Nazionali Associate Cinematografiche, S.A.G.I.F. - Società Anonima Generale Italiana Film
Distribuzione/Distribution: Artisti Associati, Rex Film
censura: 31406 del 11-10-1941
Altri titoli: Le chevalier sans nom, L'innominato
Trama: XVII secolo. Dopo aver fatto sequestrare l'ambasciatore di Genova e facendosi passare per quello, Bernardino Visconti riesce a entrare nel ducato di Milano, dal quale era stato bandito anni prima per aver commesso un omicidio. Nella città lombarda l'aristocratico non solo ritrova la sua innamorata, ma ottiene anche importanti successi diplomatici, sventando alcuni intrighi e stringendo vantaggiosi accordi con la Repubblica di Genova. Ma, un giorno, un suo rivale in amore e in diplomazia lo aggredisce e Bernardino, nel corso di un inseguimento, lo ferisce a morte. Casualmente, però, l'uomo uccide anche il padre della ragazza che ama. Mentre questa, disperata, si chiude in un convento, l'aristocratico, addolorato, diventa il temutissimo 'Innominato', il 'Cavaliere senza nome' che terrorizza le campagne.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information