1336 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Casta diva (1935)

Torna indietro

Casta diva (1935)



Regia/Director: Carmine Gallone
Soggetto/Subject: Walter Reisch
Sceneggiatura/Screenplay: Walter Reisch
Interpreti/Actors: Bruna Dragoni (Giuditta Pasta), Lamberto Picasso (giudice Fumaroli), Achille Majeroni (Gioacchino Rossini), Giulio Donadio (Felice Romani), Ennio Cerlesi (Ernesto Tosi), Cesare Bettarini (Francesco Florino), Vasco Creti (rettore del conservatorio), Gino Viotti (maestro Zingarelli), Maurizio D'Ancora (Saverio Mercadante), Oreste Bilancia, Carlo Simoneschi, Albino Principe, Diana Lante, Emilia Vidali, Martha Eggerth (Maddalena Fumaroli), Sandro Palmieri (Vincenzo Bellini), Gualtiero Tumiati (Niccolò Paganini), Alfredo Robert (re), Lina Marengo (ospite al pranzo dei Fumaroli), Eugenio Fiorentini, Gianna Dauro, Pasquale Braucci, Sergio Carmignani, Vittoria Carpi, Giovanni Ferrari, Giuliano Laurenti, Gennaro Sabatano, Amedeo Vecci
Fotografia/Photography: Franz Planer, Massimo Terzano
Musica/Music: Willy Schmidt-Gentner
Costumi/Costume Design: Gerda Irro [Gerdago]
Scene/Scene Design: Werner Schlichting
Montaggio/Editing: Fernando Tropea
Suono/Sound: G. E. Burgess, Aulo Del Colombo
Produzione/Production: A.C.I. - Alleanza Cinematografica Italiana
Distribuzione/Distribution: Ente Nazionale Industrie Cinemat. ENIC
censura: 28933 del 15-06-1935
Altri titoli: Casta Diva
Trama: Vita e amori del giovane Vincenzo Bellini: gli anni trascorsi al Conservatorio di Napoli; il tormentato amore per Maddalena Fumaroli, cui dedica la famosa romanza Casta diva; i primi successi e la relazione col soprano Giuditta Pasta; l'insuccesso della Norma a Milano. E, poi, dopo alcuni anni, la svolta: decisa ad aiutare l'uomo che ama, Maddalena lascia Napoli per riconsegnare a Bellini la romanza che lui le aveva dedicato da giovane, quando era ancora studente. Cambiate le parole, il brano viene incluso nella Norma e ne decreta lo straordinario successo. Ma la donna, già malata e ora provata dalla fatica del viaggio, muore poco tempo dopo. Bellini, appresa la notizia, è sconvolto dal dolore.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information