1303 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La canzone dell'amore (1930)

Torna indietro

La canzone dell'amore (1930)



Regia/Director: Gennaro Righelli
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Gennaro Righelli, Giorgio C. Simonelli
Interpreti/Actors: Dria Paola (Lucia), Isa Pola (Anna), Elio Steiner (Enrico), Camillo Pilotto (Alberto Giordani, il padre), Fulvio Testi (Giocondo), Umberto Sacripante (amico di Enrico e Lucia), Mercedes Brignone (governante), Olga Capri (padrona di casa), Nello Rocchi (Marietto detto Ninnì, bimbo di 14 mesi), Emilia Vidali, Franz Sala, Amerigo Di Giorgio, Renato Malavasi, Ermete Tamberlani, Nino Altieri, Gino Mercuriali, Geni Sadero, Franco Cagnoni (bambino), signora Annovazzi
Fotografia/Photography: Ubaldo Arata, Massimo Terzano
Musica/Music: Cesare A. Bixio, Armando Fragna
Scene/Scene Design: Gastone Medin, Alfredo Montori
Suono/Sound: Piero Cavazzuti, Vittorio Trentino, Giovanni Paris
Montaggio/Editing: Gennaro Righelli
Produzione/Production: Cines-Pittaluga, Vandal et Delac, Paris, Itala Film, Berlin
Distribuzione/Distribution: Anonima Pittaluga
censura: 26027 del 30-09-1930
Trama: Roma. In un ristorante all'aperto un gruppo di giovani fa festa: il musicista Enrico ha composto una canzone per Lucia, sua fidanzata e compagna di conservatorio. Rientrata alla sua pensione, la ragazza riceve un telegramma dalla madre gravemente malata e corre al suo capezzale. Ma quando Lucia arriva nel paese dove vive la donna, questa è già morta. Con sorpresa, la giovane scopre che la madre, ormai vedova, ha avuto un figlio da una relazione illegittima. Lucia ritorna quindi a Roma con il bambino e, trovato lavoro, si dedica completamente a lui. Enrico, che crede che il piccolo sia figlio della ragazza, la lascia e parte per l'estero. Lucia, mentendo per proteggere la memoria della madre, non cerca di fermarlo. Dopo due anni, Enrico torna. Contemporaneamente, giunge in città il padre del bambino che, ormai ricco e vedovo, ha deciso di occuparsi del figlio. Un giorno, rientrata a casa, Lucia non trova il fratellino e capisce che il padre l'ha portato via. Disperata, lo chiama dalla terrazza. Mentre la ragazza sta per svenire, rischiando di cadere giù, arriva Enrico che, saputa la verità sul bambino e ancora innamorato di lei, la prende tra le braccia e la consola.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information