scheda
 1224 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Aldèbaran (1935)

Torna indietro

Aldèbaran (1935)



Regia/Director: Alessandro Blasetti
Soggetto/Subject: Corrado D'Errico, Giuseppe Zucca
Sceneggiatura/Screenplay: Alessandro Blasetti, Giuseppe Zucca
Interpreti/Actors: Evi Maltagliati (Anna Weiss, moglie di Corrado), Gino Cervi (Corrado Valeri), Gianfranco Giachetti (contrammiraglio Claudio Valeri), Elisa Cegani [Elga Sandri] (Nora Bandi), Vittorio Vaser (Rocchi), Ugo Ceseri (nostromo Bertrame), Umberto Sacripante (attendente Fortunato Stella), Gian Paolo Rosmino [Giampaolo Rosmino] (Luigi Bandi), Francesco Coop [Franco Coop] (capo furiere Gennarino), Gemma Bolognesi (Giuditta), Mario Steni (tenente Silich), Egisto Olivieri (Stefano Devon, comandante del vascello), Rosina Anselmi (Orsolina), Ermanno Roveri (Solinas), Piero Pastore (marinaio detto "Maniche a vuoto"), Vasco Creti (comandante del Titano), Franco Brambilla (ragazzo), Graziella Betti, Luigi Pavese (tenente Rocchi, corteggiatore di Nora), Doris Duranti (amica di Anna), Aldo Frosi, Aristide Garbini (vice nostromo), Giotto Tempestini, Alessandro Blasetti (radiotelegrafista), Tatiana Pavoni (Carlotta), Silva Melandri (Elsa), Dina Romano (madre di Fortunato), Romolo Costa (fratello di Anna), Vittoria Carpi, Dino Cardinali, Carlo Chertier, Umberto Bompani, Alberto Cinquini, Enzo De Felice, Ida Mezzera
Fotografia/Photography: Ubaldo Arata, Massimo Terzano
Musica/Music: Umberto Mancini
Scene/Scene Design: Guido Fiorini, Giulio Lombardozzi
Suono/Sound: Giovanni Paris
Montaggio/Editing: Ignazio Ferronetti
Produzione/Production: Manenti Film (1933)
Distribuzione/Distribution: Metro Goldwyn Mayer
censura: 29080 del 30-11-1935
Trama: Corrado Valeri, giovane ufficiale di marina e figlio di un contrammiraglio a riposo, è distolto dal suo lavoro dalla gelosia per la bella e frivola moglie, Anna, che dimostra una certa insofferenza nei confronti della vita matrimoniale. Dopo una serie di mancanze, Corrado viene consegnato agli arresti. Ma, nonostante ciò, l'uomo scende a terra per seguire la moglie a un ballo. Il comandante della nave lo scopre, ma per riguardo nei confronti del padre ammiraglio, gli propone di partire per una lunga missione nel Mar Rosso. Ma Corrado rifiuta e, deludendo le aspettative del padre, decide addirittura di dare le dimissioni, perché la sua principale preoccupazione adesso è quella di sorvegliare Anna. Quando l'affondamento di un sottomarino provoca l'eroica morte di tutto l'equipaggio, tra cui un caro amico di Corrado, questi, per un rinnovato senso del dovere, ritira le dimissioni e accetta la missione che gli era stata proposta in precedenza. Giunto il giorno della partenza, sul molo Anna saluta commossa il marito, mentre i marinai delle navi ancorate nel porto salutano i compagni che se ne vanno.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information