1419 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Acque di primavera (1942)

Torna indietro

Acque di primavera (1942)



Regia/Director: Nunzio Malasomma
Soggetto/Subject: Sergio Pugliese, Nunzio Malasomma
Sceneggiatura/Screenplay: Sergio Pugliese, Nunzio Malasomma
Interpreti/Actors: Gino Cervi (Francesco, il medico), Mariella Lotti (Ilse, la moglie del medico), Vanna Vanni (dottoressa Anna Soldani), Paolo Stoppa (dottor Berni), Carlo Lombardi (Alberto Claubert), Annibale Betrone (prof. Weber), Marina Doge [Alba Wiegele] (Lucia), Wanda Capodaglio (zia di Ilse), Vittorina Benvenuti (capo infermiera), Armando Migliari (nonno in attesa), Joop Van Hulzen (guida alpina nella baita), Edda Soligo (infermiera), Roberto Bianchi, Franca Leardini, Silverio Pisu (bambino), Pier Giorgio Heliczer (bambino)
Fotografia/Photography: Vincenzo Seratrice
Musica/Music: Giulio Razzi [Joselito]
Scene/Scene Design: Alfredo Montori
Suono/Sound: Nello Di Paolo
Montaggio/Editing: Gabriele Varriale
Produzione/Production: Cines (1941)
Distribuzione/Distribution: Ente Nazionale Industrie Cinemat. ENIC
censura: 31738 del 18-11-1942
Trama: Dopo aver trascorso un breve ma felice periodo con lei, Francesco Antinori, un giovane medico, viene lasciato dalla moglie Ilse che lo accusa di trascurarla per i suoi malati. Nella speranza di riuscire a dimenticarla, l'uomo decide di accettare la direzione di un sanatorio per bambini in montagna. Un giorno Francesco soccorre una coppia di sciatori travolti da una bufera e scopre che la donna, gravemente ferita, è Ilse, ora incinta del proprio amante. Una volta guarito, quest'ultimo lascia la propria compagna. La donna è disperata e, ristabilitasi, decide di allontanarsi, perché tra lei e Francesco non c'è più possibilità di un riavvicinamento. Ilse si è accorta, infatti, che Anna, l'assistente del medico, si è innamorata di lui e che questo amore viene ricambiato. Assicurato al marito che il loro matrimonio sarà annullato, la donna lo convince a chiedere ad Anna di sposarlo. Francesco si allontana di corsa per raggiungere la sua assistente, mentre Ilse lo guarda commossa. Intanto le nevi si sciolgono e le acque di primavera cominciano a scorrere ovunque.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information