1092 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

L'abito nero da sposa (1945)

Torna indietro

L'abito nero da sposa (1945)



Regia/Director: Luigi Zampa
Soggetto/Subject: opera
Sceneggiatura/Screenplay: Ennio Flaiano, Riccardo Freda, Gherardo Gherardi, Mario Pannunzio, Luigi Zampa
Interpreti/Actors: Fosco Giachetti (cardinale Giovanni de' Medici), Jacqueline Laurent (Berta Chigi), Carlo Tamberlani (Andrea Strozzi), Enzo Fiermonte (Giuliano de' Medici), Aldo Silvani (Bartolomeo Chigi), Domenico Viglione Borghese (governatore Baglioni), Manoel Roero [Manuel Roero] (Raffaello), Fausto Guerzoni (Beppe il campanaro), Evelina Paoli (Madonna de' Medici), Peppino Spadaro (Luigi), Renato Chiantoni (Bernardino), Emilio Petacci (mercante statua di Venere), Franco Pesce (invitato alla festa), Giuliana Pitti (amica di Berta), Elena Sangro (Celestina), Bruno Smith (compagno d'armi di Strozzi), Armando Furlai (testimone dell'accusa), Luisa Alliani (Onoria), Walter Grant, Alessandra Adari
Fotografia/Photography: Aldo Tonti, Gabor Pogany
Musica/Music: Carlo Piero Giorgi
Costumi/Costume Design: Bianca Emanuele Bacicchi
Montaggio/Editing: Maria Rosada
Suono/Sound: L. Palmieri
Produzione/Production: VI-VA Film, Produttori Associati (1942)
Distribuzione/Distribution: Produttori Associati
censura: 47 del 17-05-1945
Trama: Il capitano Andrea Strozzi è innamorato di Berta, figlia di Bartolomeo Chigi, ricco mercante di Roma, ma il padre come la figlia ne respingono la domanda di matrimonio: Berta ama infatti, riamata, Giuliano de' Medici, fratello del cardinale Giovanni e Bartolomeo accoglie benevolmente la richiesta che Giuliano gli fa giungere attraverso il cardinale. Deciso a non accettare il rifiuto, Andrea ha un diverbio con Bartolomeo e lo uccide. Della morte del vecchio, avvenuta senza testimoni, è accusato Giuliano, accorso per primo per soccorrere il morente: e il giovane è imprigionato e condannato a morte dal tribunale presieduto dal governatore Baglioni. Nulla può fare per salvarlo il cardinale de' Medici, che pur ha ricevuto in confessione la rivelazione della colpevolezza di Andrea: ma alla vigilia dell'esecuzione del condannato, con uno stratagemma il cardinale riesce a far sì che il vero colpevole venga individuato e arrestato. Subito liberato, Giuliano potrà sposare la sua Berta.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information