69 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

E dopo cadde la neve (2006)

Torna indietro

E dopo cadde la neve (2006)

And Then It Snowed



Regia/Director: Donatella Baglivo
Soggetto/Subject: Donatella Baglivo
Sceneggiatura/Screenplay: Donatella Baglivo
Interpreti/Actors: Santo Bellina, Alba Cuomo, Giovanni Giacobelli, Larissa Volpentesta, Anna Ammirati, Sara Franchetti, Francesco Gabriele, Gianni Testa, Sandor Flammia, Francesca De Martini, Tullio Sorrentino, Guido Roncalli, Ciro Zangaro, Jarek Cielecky, Jonathan Zonin, Anna Marcello, Marco Basile
Fotografia/Photography: Elio Bisignani
Musica/Music: Alterisio Paoletti
Costumi/Costume Design: Donatella Baglivo
Scene/Scene Design: Isabella Carofalo, Vincenzo Nitti
Montaggio/Editing: Maurizio Baglivo
Produzione/Production: Ciak 2000 S.r.l.
Distribuzione/Distribution: Ciak 2000
Vendite all'estero/Sales abroad: Ciak 2000
censura: 100003 del 22-06-2006
Altri titoli: And Then It Snowed
Trama: Siamo nel 1980. La vita, nei vari paesini dell'Irpinia, procede come sempre sino a quando nel tardo pomeriggio di domenica 23 novembre la terra inizia a tremare. Le case, il bar, l'ufficio del sindaco e la chiesa crollano. Sulle strade, ampie voragini si aprono verso il nero della tragedia. Urla, grida disperate e morte. Dopo la scossa sismica, questo è quello che rimane. Nevicherà, nella notte. E i giorni successivi inizieranno ad arrivare i soccorsi: militari, medici ed infermieri, ai quali si uniranno semplici cittadini che, volontariamente, daranno sostegno ai più bisognosi. Da quel momento, e per i successivi venticinque anni, la vita di tutti loro non sarà più la stessa. Così come l'Irpinia, tragicamente segnata. Nel "corpo", e nello spirito.
Sinopsys: The year is 1980. In the small villages of the Irpinia region, live goes on as it always has, until late in the afternoon of Sunday 23 November, when the earth begins to shake. Homes, coffee bars, the town hall and the church collapse. Gaping chasms open in the streets, leading to bleak tragedy, desperate cries and death. Following the earthquake, nothing else is left. That night it snows. In the days that follow, help arrives: soldiers, doctors and nurses, joined by plain citizens eager to help those most in need. From that moment on, and for the next twenty-five years, none of their lives will ever be the same. As is true for the entire Irpinia region, tragically scarred in both "body" and spirit.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information