21 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il prossimo tuo (2009)

Torna indietro

Il prossimo tuo (2009)

Thy neighbour



Regia/Director: Anne Riitta Ciccone
Soggetto/Subject: Anne Riitta Ciccone
Sceneggiatura/Screenplay: Anne Riitta Ciccone
Interpreti/Actors: Jean-Hugues Anglade, Maya Sansa, Laura Malmivaara, Massimo Poggio, Sulevi Peltola, Lena Reichmuth, Samuel Cahu, Aylin Prandi, Ivan Franek, Dijana Pavlovic, Romina Hadzovic, Matti Ristinen, Vilma Melasniemi, Remo Remotti, Franco Citti, Pirrko Hamalainen, Marjorita Hulden, Kristiina Halkola, Esther Elisha, Diane Fleri (Caroline)
Fotografia/Photography: Fabio Cianchetti, Pasquale Mari, Fabio Zamarion
Musica/Music: Franco Piersanti
Costumi/Costume Design: Sabrina Beretta
Scene/Scene Design: Maurizio Sabatini
Suono/Sound: Fulgenzio Ceccon
Montaggio/Editing: Marco Spoletini, Luigi Mearelli
Suono/Sound: Piergiuseppe Fancellu, Paul Jyrälä, Jykä Rahkonen
Produzione/Production: La Trincea Cinematografica S.r.l., FS Film Oy - Helsinki, Astra Films - Parigi
Distribuzione/Distribution: Mediaplex Italia
Vendite all'estero/Sales abroad: Mediaplex Italia
censura: 102717 del 16-06-2009
Altri titoli: Thy neighbour
Trama: Roma, Parigi, Helsinki. Tre storie di persone che per diversi motivi hanno paura degli altri. "L'altro", il vicino, è fonte di ansia e di disturbo per Maddalena, Jean Paul ed Eva , così anche per la piccola Elena e per il professor Usko che non si è mai spostato dalla Finlandia. In un clima generale di sospetto, rifugiandosi tra le quattro pareti di casa per paura della violenza, i protagonisti de "Il Prossimo tuo" vivono storie apparentemente lontane ma con punti di contatto che illustrano un'umanità piena di differenze ma talmente uguali nel sentire da fare apparire le loro storie parallele, quasi complementari.
Sinopsys: Rome, Paris and Helsinki right after the Madrid bombings. Three stories-three main ones-about people, who for different reasons, are afraid of others. "The other", the neighbour, is a source of anxiety and trouble for Maddalena, Jean Paul, Eva, as well as for Elena, and for professor Usko, who has never left Finland. All the characters live stories that seem distant, but with points in common which depict a humanity full of differences, but at the same time, with very similar feelings. So similar that their stories seem almost parallel and complementary.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information