23 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Hypnosis (2011)

Torna indietro

Gallery

Hypnosis (2011)



Regia/Director: Simone Cerri Goldstein
Soggetto/Subject: Davide Tartarini, Simone Cerri Goldstein
Sceneggiatura/Screenplay: Davide Tartarini, Simone Cerri Goldstein
Interpreti/Actors: Daniela Virgilio, Nicola Baldoni, Federico Ceci, Alberto Mancioppi, Narcisa Bonati
Costumi/Costume Design: Adacarmen De Munno
Scene/Scene Design: Fabio Piastra
Montaggio/Editing: Marcello Saurino
Suono/Sound: Vincenzo Urselli
Produzione/Production: Sommo Inipendent Movie
censura: 104448 del 22-06-2011
Trama: Hypnosis è un thriller paranormale, incentrato sulla terapia ipnotica video-documentata che Isaia R. Deutzberg, brillante psichiatra sperimentale americano, conduce su di un soggetto molto particolare: Christian Parenti, un paziente affetto da aneurisma cerebrale congenito, che gli provoca visioni inquietanti ed un'amnesia totale relativa ai suoi primi dieci anni di vita. Deutzberg viene a conoscenza del caso grazie alla sua compagna, Alice Moretti, migliore amica di Christian fin dai tempi dell'infanzia e figlia del Prof. Moretti, noto psichiatra, che ha avuto in cura Christian adottando una terapia 'classica'. Dopo una titubanza iniziale, Deutzberg subentra proprio al Prof. Moretti, attraverso una nuova e particolare terapia ipnotica. Le sedute hanno inizio. Le visioni richiamate alla memoria di Christian in questi esperimenti porteranno i tre nel suo paese di origine, un luogo magico dall'atmosfera immutata di fine ottocento, che rievoca un passato irrisolto e inspiegabilmente sinistro. Durante le videoriprese delle sedute, accadono fatti misteriosi e hanno luogo strane apparizioni, che faranno capire ai tre protagonisti che non si stanno confrontando con una regolare patologia ma con un'inquietante presenza che regna in quel luogo. La stessa presenza che anni prima, durante un rito per la sua evocazione, pretese la vita della sorellina di Christian. Sepolto nel dolore di quella perdita, Christian finalmente riscopre il suo passato, di cui purtroppo non ricorderà mai i particolari, ma che lo porterà fino all'estremo ed inevitabile epilogo…

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information