212 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Verso l'eden (2009)

Torna indietro

Verso l'eden (2009)

Eden is west



Regia/Director: Costa-Gavras
Soggetto/Subject: Costa-Gavras
Sceneggiatura/Screenplay: Jean-Claude Grumberg, Costa-Gavras
Interpreti/Actors: Riccardo Scamarcio (Elias), Urlich Tukur (Nick Nickelby), Juliane Kohler (Christina), Eric Caravaca (Jack), Jean-Christophe Folly (cantante/musicista), Anny Duperey (dame veste), Ieroklis Mihailidis (coppia nella Mercedes), Annie Lolou (coppia nella Mercedes), Odysseas Papaspiliopoulos (amico di Elias), Marisha Triantafillidou (direttrice club), Constantinos Markoulakis (Yvan), Antoine Monot (Karl), Florian Martens (Gunther), David Lowe (Fred l'americano), Murali Perumal, Michel Robin (portiere), Dina Mihailidou (paesana Sofia)
Fotografia/Photography: Patrick Blossier
Musica/Music: Armand Amar
Costumi/Costume Design: Mathe Pontanier, Ioulia Stavridou
Scene/Scene Design: Alexandre Bancel, Kostantinos Papageorgiou
Montaggio/Editing: Yannick Kergoat
Suono/Sound: Thanassis Arvanitis
Produzione/Production: Novo RPI S.r.l., Pathé Renn Production, KG Productions, Atene, Odeon SA, Medusa Film, Sky, Canal +, Cine Cinema, France 3 Cinema, Paris
Distribuzione/Distribution: Medusa Film S.p.A.
censura: 102477 del 02-03-2009
Altri titoli: Eden is west
Trama: Come nell'Odissea, è nel mar Egeo che ha inizio l'avventura di Elias, il nostro eroe senza leggenda. Sullo stesso mare, sotto lo stesso sole e lo stesso cielo che all'alba della civilizzazione. Dopo numerose peripezie, tra le quali un passaggio in paradiso e un breve soggiorno all'inferno, la sua epopea finisce magicamente a Parigi. Verso l'Eden prova a dar voce al percorso, al vagare, alla storia di coloro che attraversano il mondo, sfidano gli oceani e le uniformi, alla ricerca di un tetto. La storia di Elias non è quella di Ulisse, né quella di Jean-Claude, né la mia. Ma io mi riconosco in Elias, questo straniero che non mi è estraneo… Costa-Gavras
Sinopsys: As in the Odyssey, Elias, our hero without a legend, begins his adventure in the Aegean Sea. On the same sea, under same sun and sky, as at the dawn of civilisation. After numerous eventful moments, including one in paradise, plus a brief stay in hell, his quest comes to its magical conclusion in Paris. Eden is West tries to bring to life the journey, the wandering, the story of those who cross the world, taking on the oceans and uniformed officials, in search of a roof over their heads. Elias's story is not that of Ulysses, or of Jean-Claude, or my own. But I recognise myself in Elias, this foreigner who makes me feel at home … Costa-Gavras

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information