44 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

W Zappatore (2011)

Torna indietro

Gallery

W Zappatore (2011)



Regia/Director: Massimiliano Verdesca
Soggetto/Subject: Massimiliano Verdesca
Sceneggiatura/Screenplay: Massimiliano Verdesca, Emiliano Ereddia
Interpreti/Actors: Marcello Zappatore (Marcello Zappatore), Sandra Milo (nonna Sandra), Guia Jelo (Maria), Monica Nappo (Rosa), Ilario Suppressa (Mosè), Raffaele Maisto (Nino), Augusto Papadia (don Belo), Raffaello Murrone (Tobia)
Fotografia/Photography: Fabio Casati
Musica/Music: Marcello Zappatore
Costumi/Costume Design: Alessandra Impalli, Susan Boffi
Scene/Scene Design: Alessio Baskakis
Montaggio/Editing: Claudio Bonafede
Suono/Sound: Mirko Guerra, Sonia Portoghese
Produzione/Production: Apnea Film S.r.l., Rock'N'Dog
censura: 104388 del 01-06-2011
Trama: Marcello Zappatore è un ragazzo della provincia leccese di trentatre anni che per guadagnarsi da vivere suona la chitarra elettrica in una band metal satanista famosa nella zona. Marcello ha però un problema: un fastidioso prurito al costato si rivela ben presto essere una stimmate. Dono divino o necessità di cambiamento? Questo Marcello non lo sa, però la stimmate gli procura non pochi problemi: in un solo colpo, a causa della sua nuova ma involontaria vicinanza a Dio, perde la ragazza e la casa in cui convivevano oltre alla band satanista in cui suona (e quindi il suo lavoro), che non vuole certo un chitarrista stigmatizzato. Marcello si trova così a dover affrontare un viaggio tutto personale attraverso due mondi apparentemente incompatibili, quello di Dio e quello del Rock'n'Roll, accompagnato da persone a lui care: una madre bigotta che lo instrada verso l'espiazione in un convento di domenicani; una nonna un po' strampalata che lo incoraggia a non mollare il Rock'n'Roll; nuovi e vecchi amici che cercano di fargli fare la cosa giusta. Ma qual è la cosa giusta per Marcello? Abbandonare la musica di Satana per seguire il dono divino della stimmate? Oppure infischiarsene del Segno e seguire i suoi sogni di gloria musicale? Esiste forse un punto d'incontro anche tra universi opposti?
Sinopsys: Marcello Zappatore is a 33 year old from Lecce. He earns a living by playing electric guitar in a Satanist heavy metal band, which is very well known in the area. However, Marcello has a physical problem: an uncomfortable itch on the side of his rib cage that soon turns out to be Stigmata. Divine intervention or need for a change? Marcello does not know the answer, although the stigmata is causing him many problems. In one go, due to his newly acquired (yet unintentional) closeness to God, he loses his girlfriend and the flat they share together, as well as being kicked out of the band (hence losing his job), that certainly does not want a stigmatic guitarist in its ranks. Marcello now finds himself ready to undertake a very personal voyage between two very different and incompatible worlds…that of God and that of Rock. He is accompanied by his dear ones: his bigot mother (Maria), that tries to put him on the road to redemption by having him locked into a Dominican (Black Friars) convent, and his grandmother (Franca), a very eccentric woman that incites him not to give up on Rock'n'Roll. Old and new friends alike, they all try to get Marcello to do the right thing. But what is the right thing for Marcello? Abandon the music of Satan and listen to the word of God? Forget about divine intervention and pursue his dream of musical glory? Or will he be able to find common ground between opposed universes?

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information