39 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Per amor vostro (2015)

Torna indietro

Per amor vostro (2015)



Regia/Director: Giuseppe M. Gaudino
Soggetto/Subject: Giuseppe M. Gaudino
Sceneggiatura/Screenplay: Giuseppe M. Gaudino, Isabella Sandri, Lina Sarti
Interpreti/Actors: Valeria Golino (Anna Ruotolo), Massimiliano Gallo (Gigi Scaglione), Adriano Giannini (Michele Migliaccio), Elisabetta Mirra (Santina Scaglione), Edoardo Cr? (Arturo Scaglione), Daria D'Isanto (Cinzia Scaglione), Salvatore Cantalupo (Ciro), Rosaria Di Cicco (dirigente studio tv)
Fotografia/Photography: Matteo Cocco
Musica/Music: Epsilon Indi, Epsilon Indi
Costumi/Costume Design: Alessandra Torella
Scene/Scene Design: Flaviano Barbarisi
Montaggio/Editing: Giogi? Franchini
Suono/Sound: Daniele Maraniello, Daniele Maraniello, Dario Calvari, Sergio De Vito, Tullio Arcangeli, Marco Saitta
Produzione/Production: Gaundri Film, Buena Onda, Eskimo S.r.l., Figli del Bronx Produzioni, Bea Production Company, Minerva Pictures Group Srl, Les Films des Tournelles
Distribuzione/Distribution: Officine Ubu
Vendite all'estero/Sales abroad: Rai Com
censura: 110068 del 16-09-2015
Trama: Anna ? stata una bambina spavalda e coraggiosa. Oggi, ? una donna "ignava", nella sua Napoli, che da vent'anni ha smesso di vedere quel che davvero accade nella sua famiglia, preferendo non prendere posizione, sospesa tra Bene e Male. Per amore dei tre figli e della famiglia, ha lasciato che la sua vita si spegnesse, lentamente. Fino a convincersi di essere una "cosa da niente". La sua vita ? cos? grigia che non vede pi? i colori, bench? sul lavoro - fa la "suggeritrice" in uno studio televisivo - sia apprezzata e amata, e questo la riempia di orgoglio. Anna ha doti innate nell'aiutare gli altri, ma non le adopera per se stessa. Non trova mai le parole n? l'occasione per darsi aiuto. Quando finalmente, dopo anni di precariato, riesce a ottenere un lavoro stabile, inizia il suo affrancamento da questo stato. Anche dal marito, del quale decide finalmente di liberarsi. Da quel giorno affronta le tante paure sopite negli anni, come quella di affacciarsi al balcone di fronte al mare?Perch? sa che quel mare ? per lei un oracolo. Il mare unico elemento ancora non contaminato dal suo sguardo grigio.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information