14 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Un gioco da ragazze (2008)

Torna indietro

Un gioco da ragazze (2008)

Bad Girls



Regia/Director: Matteo Rovere
Soggetto/Subject: da om. rom. di Andrea Cotti
Sceneggiatura/Screenplay: Teresa Ciabatti, Andrea Cotti, Sandrone Dazieri, Matteo Rovere
Interpreti/Actors: Filippo Nigro (Mario Landi), Chiara Chiti (Elena Chiantini), Nadir Caselli (Alice Paoletti), Desirée Noferini (Michela Ricasoli), Chiara Paoli (Livia Cerulli), Valeria Milillo (Matilde Chiantini), Stefano Santospago (Lorenzo Chiantini), Franco Olivero (Giulio Cerulli), Elisabetta Piccolomini (Patrizia Cerulli), Valentina Carnelutti (Serena Landi), Cecilia Carponi (Martina), Tommaso Ramenghi (Fabrizio)
Fotografia/Photography: Arnaldo Catinari
Musica/Music: Andrea Farri
Costumi/Costume Design: Monica Celeste
Scene/Scene Design: Eugenia F. Di Napoli
Suono/Sound: Roberto Sestito
Montaggio/Editing: Claudio Di Mauro
Produzione/Production: Colorado Film Production - C.F.P., Rai Cinema
Distribuzione/Distribution: 01 Distribution
Vendite all'estero/Sales abroad: Rai Trade
censura: 102018 del 21-10-2008
Altri titoli: Bad Girls
Trama: Elena , Michela, Alice , diciassette anni: belle, ricche e senza problemi. Nate e cresciute in seno all’alta borghesia di una ricca città di provincia italiana. Estremamente fashion addicted, fissate con la dieta e con l’aspetto fisico, spendono le loro giornate tra shopping di lusso, ragazzi, feste in locali esclusivi e scuola. Ma tutto per loro è già vecchio e noioso: genitori, istituzioni, amici, nulla sembra avere un reale significato, e vivono ogni cosa in modo superficiale, senza pensare alle possibili conseguenze dei loro comportamenti. Abituate a ottenere tutto e subito, si spingono a chiedere sempre di più. Elena incarna la leader del gruppo: magnetica, intelligente, sicura. Per lei l’amicizia rappresenta unicamente uno strumento di potere con cui esercitare controllo sulle altre. Ma un giorno Mario Landi, il nuovo professore, entra nella vita della ragazza, cercando di cambiare qualcosa, e inconsapevolmente ne diventa un gioco…
Sinopsys: Elena, Michela and Alice are rich, pretty 17 year-olds. Born into well-to-do families in an Italian provincial town, obsessed with fashion, dieting and their physical appearance, they divide their time between luxury shopping, boys, exclusive parties and school. But everything bores them: parents, institutions, friends. They live superficially, never considering the consequences of their behaviour. Accustomed to having everything, they keep asking for more. Elena, the charismatic, intelligent, self-confident leader of the group, treats friendship as a way of controlling others. Then Mario Landi, a new teacher, enters the girls’ lives, hoping to change something, only to unwittingly become part of a game...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information