1417 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Suburra (2015)

Torna indietro

Suburra (2015)



Regia/Director: Stefano Sollima
Soggetto/Subject: da rom. "Suburra", da rom. di G. De Cataldo e M. Bonini, Giancarlo De Cataldo, Carlo Bonini, Sandro Petraglia, Stefano Rulli
Sceneggiatura/Screenplay: Sandro Petraglia, Stefano Rulli, Giancarlo De Cataldo, Carlo Bonini
Interpreti/Actors: Pierfrancesco Favino (Filippo Malgradi), Jean-Hugues Anglade (Cardinal Berchet), Elio Germano (Sebastiano), Claudio Amendola (Samurai), Alessandro Borghi (Numero 8), Greta Scarano (Viola), Giulia Elettra Gorietti (Sabrina), Antonello Fassari (padre Sebastiano), Adamo Dionisi (Manfredi Anacleti), Giacomo Ferrara (Spadino Anacleti)
Fotografia/Photography: Paolo Carnera
Costumi/Costume Design: Veronica Fragola
Scene/Scene Design: Paki Meduri
Suono/Sound: Maricetta Lombardo
Montaggio/Editing: Patrizio Marone
Produzione/Production: Cattleya, La Chauve Souris
Distribuzione/Distribution: 01 Distribution
censura: 110122 del 12-10-2015
Trama: Nell'antica Roma, la Suburra era il quartiere dove il potere e la criminalit? segretamente si incontravano. Dopo oltre duemila anni, quel luogo esiste ancora. Perch? oggi, forse pi? di allora, Roma e' la citt? del potere: quello dei grandi palazzi della politica, delle stanze affrescate e cariche di spiritualit? del Vaticano e quello, infine, della strada, dove la criminalit? continua da sempre a cercare la via pi? diretta per imporre a tutti la propria legge. Il film ? la storia di una grande speculazione edilizia, il Water-front, che trasformer? il litorale romano in una nuova Las Vegas. Per realizzarla servir? l'appoggio di Filippo Malgradi (Pierfrancesco Favino), politico corrotto e invischiato fino al collo con la malavita, di Numero 8 (Alessandro Borghi), capo di una potentissima famiglia che gestisce il territorio e, soprattutto, di Samurai (Claudio Amendola), il pi? temuto rappresentate della criminalit? romana e ultimo componente della Banda della Magliana. Ma a generare un inarrestabile effetto domino capace di inceppare definitivamente questo meccanismo saranno in realt? dei personaggi che vivono ai margini dei giochi di potere come Sebastiano (Elio Germano), un PR viscido e senza scrupoli, Sabrina un'avvenente escort (Giulia Elettra Gorietti), Viola (Greta Scarano) la fidanzata tossicodipendente di Numero 8 e Manfredi (Adamo Dionisi) il capoclan di una pericolosa famiglia di zingari.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information