35 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La scoperta dell'alba (2013)

Torna indietro

Gallery

La scoperta dell'alba (2013)

Discovery at Dawn



Regia/Director: Susanna Nicchiarelli
Soggetto/Subject: Susanna Nicchiarelli, tratto da om. libro di W.Veltroni
Sceneggiatura/Screenplay: Susanna Nicchiarelli, Michele Pellegrini
Interpreti/Actors: Margherita Buy (Caterina), Susanna Nicchiarelli (Barbara), Gabriele Spinelli (Giuseppe), Lina Sastri (Marianna Dall'Acqua), Renato Carpentieri (Giovanni Tonini), Sergio Rubini (Lorenzo), Lino Guanciale
Fotografia/Photography: Gherardo Gossi
Musica/Music: Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo
Costumi/Costume Design: Francesca Casciello
Scene/Scene Design: Alessandro Vannucci
Suono/Sound: Maricetta Lombardo
Montaggio/Editing: Stefano Cravero
Produzione/Production: Fandango
Distribuzione/Distribution: Fandango
Vendite all'estero/Sales abroad: Fandango
censura: 106917 del 03-01-2013
Altri titoli: Discovery at Dawn
Trama: Roma, 1981: il Professor Mario Tessandori viene ucciso con sette colpi di rivoltella da due brigatisti, nel cortile dell'università e sotto gli occhi di tutti. Muore tra le braccia di Lucio Astengo, suo amico e collega. Poche settimane dopo, Lucio Astengo scompare nel nulla. Siamo nel 2011. Caterina e Barbara Astengo, che avevano sei e dodici anni quando è scomparso il padre, mettono in vendita la casetta al mare della famiglia, oramai abbandonata da tempo. La casa è piena di ricordi di un'infanzia interrotta dalla sparizione del papà, di una famiglia spezzata e mai più ricomposta. In un angolo, c'è un vecchio telefono ancora attaccato alla presa. È uno di quei telefoni con la rotella, che fa nostalgia solo a guardarlo: Caterina solleva la cornetta e scopre che dà segnale di libero. Il fenomeno è inspiegabile, la linea è staccata, prova a fare dei numeri ma il telefono rimane muto... poi, quasi per gioco, le viene in mente di provare a fare il numero della loro casa di città di trent'anni prima. Questa volta, dall'altra parte sente squillare: le risponde una voce di bambina. È lei, a dodici anni, una settimana prima della scomparsa del papà. Il destino le ha dato una seconda occasione: se non per salvare il padre, almeno per scoprire la verità.
Sinopsys: Rome, 1981: with seven shots from a revolver, two members of the Red Brigade gun down professor Mario Tessandori in the university courtyard, in plain sight. He dies in the arms of his friend and colleague Lucio Astengo. A few weeks later, Lucio Astengo himself disappears. It is now 2011. Caterina and Barbara Astengo, who were six and twelve years old when their father died, have put their family's beach home - now abandoned for some time - up for sale. The house is full of memories of a childhood interrupted by their father's disappearance, of a family broken and never put back together. In one corner, a 1970srotary dial telephone is still plugged in to the wall, though has been disconnected for years. Caterina feeling nostalgic at the sight of the old phone, lifts the receiver and inexplicably hears a dial tone. She tries dialing a few numbers, but the phone remains silent. Then, almost as a game, she tries the number of their home in the city thirty years earlier. This time, she hears ringing: a child's voice answers. It is herself, twelve years old, one week before her father's disappearance. Fate has given her a second chance: if not to save her father, then at least to discover the truth.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information