1077 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

I viceré (2007)

Torna indietro

I viceré (2007)



Regia/Director: Roberto Faenza
Soggetto/Subject: Roberto Faenza, da rom. di Federico De Roberto
Sceneggiatura/Screenplay: Roberto Faenza, Francesco Bruni, Filippo Gentili, Andrea Porporati
Interpreti/Actors: Alessandro Preziosi, Lando Buzzanca, Cristiana Capotondi, Guido Caprino, Assumpta Serna, Sebastiano Lo Monaco, Giselda Volodi, Paolo Calabresi, Biagio Pelligra, Giovanna Bozzolo, Pep Cruz, Jorge Calvo, Anna Marcello, Katia Pietrobelli, Larissa Volpentesta, Danilo Maria Valli, Magdalena Grochowska, Daniela Terreri, Maria Rita Fenzato, Pino Calabrese, Matthieu Tornatore Legavre, Edoardo De Gennaro, Mimmo Esposito, Franco Branciaroli, Lucia Bosè, Stefano Bicocchi [Vito]
Fotografia/Photography: Maurizio Calvesi
Musica/Music: Paolo Buonvino
Costumi/Costume Design: Milena Canonero
Scene/Scene Design: Francesco Frigeri
Montaggio/Editing: Massimo Fiocchi
Suono/Sound: Bruno Pupparo
Produzione/Production: Jean Vigo Italia S.r.l., Rai Cinema, Institut del Cinema Català, Vip Medienfonds 2, Rising Star
Distribuzione/Distribution: 01 Distribution
Vendite all'estero/Sales abroad: Intramovies
censura: 100845 del 12-06-2007
Trama: A metà dell '800, negli ultimi anni della dominazione borbonica in Sicilia e alla vigilia della nascita dello stato italiano, le esequie della principessa Teresa sono l'occasione per riunire i membri della famiglia Uzeda, discendenti dei Vicerè di Spagna. Attraverso gli occhi di un ragazzino, Consalvo, l'ultimo erede degli Uzeda, si svelano i misteri, gli intrighi, le complesse personalità degli appartenenti alla famiglia, tutti dominati da grandi ossessioni e passioni. In lotta l'uno con l'altro, gli Uzeda si combattono per l'eredità della principessa defunta e per i desideri contrastanti di ognuno di loro. Il piccolo Consalvo cresce così in una famiglia in perpetua guerra, dominata da un padre padrone a cui cerca disperatamente di ribellarsi. Per riuscire a sopravvivere finirà però per pagare un prezzo altissimo: quello di diventare, nella sostanza, uguale agli altri Uzeda.
Sinopsys: In the mid 1800's, in the last years of the Bourbon reign in Sicily, and on the eve of Italian reunification, the funeral of Princess Teresa brings together the members of the Uzeda family, descendents of the Viceroys of Spain. Through the eyes of a boy, Consalvo, the last heir to the Uzeda dynasty, the mysteries, intrigues and complex personalities of the other family members, all prey to grand obsessions and passions, are brought to light. Constantly at each other's throats, the Uzeda fight over the inheritance of the Princess who has just passed away, each searching to satisfy his or her contrasting desires. Little Consalvo grows up in a family always at war, ruled over by a domineering father whom the boy desperately seeks to break away from. But to survive, he winds up paying a very high price: he becomes just like the other Uzeda.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information