1328 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Shan - Il cuore antico dei popoli naturali (2007)

Torna indietro

Shan - Il cuore antico dei popoli naturali (2007)



Regia/Director: Stefano Milla
Soggetto/Subject: da"I popoli naturali e l'ecospiritualità
Interpreti/Actors: Rosalba Nattero, Giancarlo Barbadoro, Luca Colarelli, Andrea Lesmo, Gianluca Roggero
Produzione/Production: Ecospirituality Foundation
Distribuzione/Distribution: R.V.EN... S.r.l. Produzioni Cinetelevisive
Vendite all'estero/Sales abroad: R.V.EN... S.r.l. Produzioni Cinetelevisive
censura: 100608 del 28-03-2007
Trama: Il film è imperniato sul lavoro del LabGraal alla riscoperta del cuore antico dei Popoli naturali, i Nativi del pianeta. Un percorso musicale e un viaggio nel cuore delle antiche tradizioni, dai Nativi americani agli aborigeni australiani per arrivare alle radici dell'Europa. Il film affronta le origini comuni dei Popoli naturali e il legame tra le realtà ancora presenti in tutti i continenti compreso il territorio europeo, dalla realtà bretone, a quella delle tradizioni dei territori piemontesi."Shan" nell'arcaica cultura dello sciamanesimo druidico rappresenta l'immaterialità dell'esistenza, come il "Dreamtime" degli aborigeni australiani. Il regista e i protagonisti hanno deciso questo titolo per il suo significato emblematico e per il riferimento alla ricerca e alla riscoperta delle antiche tradizioni che fanno da sfondo al lavoro creativo del gruppo.Il film ha come filo conduttore la musica del LabGraal e si snoda intorno alle lotte che il gruppo da sempre conduce per la difesa delle tradizioni e dei luoghi sacri dei Popoli nativi del pianeta.
Sinopsys: The film Shan illustrates the situation of Natural Peoples, invisible cultures that, however, are an integrating part of humanity. The Natural Peoples, or the indigenous populations or Natives of the planet, are cultures that do not have ethical or spiritual references in the major religions that have appeared in history; on the contrary, they live their own specific way of seeing and relating to life. The maximum reference of the natural Peoples consists in their direct relationship with Nature and its intrinsic values. Nature understood as the manifestation of a mystery that gave life to man and to the universe, that is, to Shan. In this pragmatic rapport lived with Nature, the natural Peoples find the directions for the development of their spirituality; they find individual harmony and common references.Even though they have different ethnic origins and inhabit geographic areas distant one from the other, the natural Peoples are intimately linked by the same reference and life experience.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information