29 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Anime nere (2014)

Torna indietro

Anime nere (2014)

Black Souls



Regia/Director: Francesco Munzi
Soggetto/Subject: Francesco Munzi, Fabrizio Ruggirello, da Anime Nere di G.Criaco
Sceneggiatura/Screenplay: Francesco Munzi, Fabrizio Ruggirello, Maurizio Braucci
Interpreti/Actors: Marco Leonardi (Luigi), Peppino Mazzotta (Rocco), Fabrizio Ferracane (Luciano), Anna Ferruzzo (Antonia), Giuseppe Fumo (Leo), Barbora Bobulova (Valeria)
Fotografia/Photography: Vladan Radovic
Musica/Music: Giuliano Taviani
Costumi/Costume Design: Marina Roberti
Scene/Scene Design: Luca Servino
Montaggio/Editing: Cristiano Travaglioli
Suono/Sound: Stefano Campus
Produzione/Production: Cinema 11 undici, Babe Films
Distribuzione/Distribution: Good Films
Vendite all'estero/Sales abroad: Rai Com
censura: 108797 del 11-09-2014
Altri titoli: Black Souls
Trama: Come in un western ambientato ai giorni nostri, dove il richiamo delle leggi del sangue e il sentimento della vendetta hanno la meglio su tutto, prende vita la storia di una famiglia criminale calabrese. Una vicenda che inizia in Olanda, passando per Milano, fino in Calabria, sulle vette dell'Aspromonte, dove tutto ha origine, e fine. Anime Nere ? la storia di tre fratelli, figli di pastori, vicini alla ndrangheta, e della loro anima scissa. Luigi, il pi? giovane, ? un trafficante internazionale di droga. Rocco, milanese adottivo, dalle apparenze borghesi, imprenditore grazie ai soldi sporchi del primo. Luciano, il pi? anziano, che coltiva per s? l'illusione patologica di una Calabria preindustriale, instaurando un malinconico e solitario dialogo con i morti. Leo, suo figlio ventenne, ? la generazione perduta, senza identit?. Dagli avi ha ereditato solo il rancore e il futuro ? un treno che per lui sembra gi? passato. Per una lite banale compie un atto intimidatorio contro un bar protetto dal clan rivale. In qualsiasi altra terra, sarebbe solo una ragazzata. Non in Calabria, tantomeno in Aspromonte. ? la scintilla che fa divampare l'incendio. Per Luciano ? di nuovo il dramma che si riaffaccia dopo tanti anni dall'uccisione del padre. In una dimensione sospesa tra l'arcaico e il moderno i personaggi si spingono fino agli archetipi della tragedia.
Sinopsys: The rich story of a criminal family from the Southern region of Calabria plays out like a contemporary Western, where the call to blood law and an emphasis on revenge are commonplace and acceptable notions of justice. The story begins in Northern Europe, passes through bustling streets of Milan, and ultimately reaches the southern peaks of the Aspromonte. Anime Nere (Black Souls) is the story of three brothers, sons of shepherds, deeply immersed in Calabria's 'Ndrangheta, and perhaps mostly about their torn and tortured souls. Luigi, the youngest, is a worldwide drug trafficker. Rocco, the middle brother, who has moved to Milan and appears middle-class, is an entrepreneur, living off laundered money. Luciano, the oldest, lives a life of pathological delusion, having established a sad and lonely internal dialogue with Calabria's long gone past. And Leo, Luciano's son, is part of a lost generation, having only inherited anger and aggression from his ancestors, and any hope for a better future for him seems to be a train that he has missed his station. When a minor spat triggers the hostility of a rival clan, a spark that starts a raging fire is ignited, and painful family history resurfaces. Events and emotions that might be containable anywhere else in the world can't he here in Calabria, and even less so on the steep and rough Aspromonte; and so the weak and the strong, and the archaic and the modern, clash violently, pushing a family toward continued tragedy.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information