69 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Razzabastarda (2013)

Torna indietro

Gallery

Razzabastarda (2013)

The Mongrel



Regia/Director: Alessandro Gassman
Soggetto/Subject: da comm. teatr di Reinaldo Povod, comm. teatr Cuba and his Teddy bear
Sceneggiatura/Screenplay: Alessandro Gassman, Vittorio Moroni
Interpreti/Actors: Alessandro Gassman, Giovanni Anzaldo, Manrico Gammarota, Sergio Meogrossi, Matteo Taranto, Madalina Ghenea, Nadia Rinaldi, Carolina Facchinetti, Michele Placido
Fotografia/Photography: Federico Schlatter
Musica/Music: Aldo De Scalzi, Pivio De Scalzi
Costumi/Costume Design: Mario Tufano
Scene/Scene Design: Sonia Peng, Elio Maiello
Montaggio/Editing: Marco Spoletini
Suono/Sound: Marco Grillo
Produzione/Production: Cucchini, Dap Italy S.r.l.
Distribuzione/Distribution: Moviemax
Vendite all'estero/Sales abroad: Moviemax
censura: 107224 del 11-04-2013
Altri titoli: The Mongrel
Trama: Roman (Alessandro Gassman) è un migrante rumeno giunto in Italia trent'anni fa. La sua esistenza non è riuscita a districarsi dai giri dello spaccio di cocaina e dagli ambienti della piccola delinquenza. Ma Roman ha un sogno a cui non è disposto a rinunciare per niente al mondo: dare a suo figlio Nicu (Giovanni Anzaldo), che ha allevato senza madre, un'esistenza diversa e migliore. Ma può davvero un ragazzo che ha respirato fin dal suo primo vagito quell'ambiente e quelle dinamiche desiderare di essere qualcosa di diverso? Tratto dalla piece teatrale "Cuba and his Teddy Bear" di Reinaldo Povod, una provocante prima regia per Alessandro Gassman.
Sinopsys: Roman (Alessandro Gassman) is a Romanian immigrant who came to Italy more than 30 years ago. He is barely scraping by and can't extricate himself from the vicious cycle of drug dealing, and the thugs he thinks are his friends. But Roman has a dream which he's not willing to give up for anything in the world: to provide his son Nicu (Giovanni Anzaldo), who he's raised without a mother, a chance at a better life. But can a boy who since his first breath has been subjected to the edge of the knife existence of his father's life truly desire something different? Based on the play "Cuba and his Teddy Bear" by Reinaldo Povod, a provocative directorial debut for Alessandro Gassman.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information