39 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

SoloMetro (2007)

Torna indietro

SoloMetro (2007)



Regia/Director: Marco Cucurnia
Soggetto/Subject: Marco Cucurnia, Emanuele Fantozzi
Sceneggiatura/Screenplay: Marco Cucurnia, Emanuele Fantozzi
Interpreti/Actors: Anna Valle, Pietro Sermonti, Michele Placido, Eleonora Giorgi, Augusto Fornari, Simone Lupino, Paola Carneo, Eleonora Scopelliti, Garvey Salerno, Fabio Bussotti, Giuseppe Oppedisano, Antonella Attili, Mario Monicelli
Fotografia/Photography: Maurizio Calvesi
Musica/Music: Emilio Tieri
Costumi/Costume Design: Alessandra Carta
Scene/Scene Design: Luca Servino
Suono/Sound: Filippo Porcari
Montaggio/Editing: Stefano Porru
Produzione/Production: Metro Golden Minor
Distribuzione/Distribution: Istituto Luce S.p.A.
Vendite all'estero/Sales abroad: Istituto Luce S.p.A.
censura: 100685 del 07-05-2007
Trama: SoloMetro è una commedia basata sull'intreccio di storie di vita quotidiana a Roma.Quasi come in un gioco, come in una partita a scacchi, vari personaggi - ciascuno con la propria storia - si incontrano sotto il segno del caso, della fortuna, delle coincidenze: Carla-la cinica prostituta, Andrea-il promettente sceneggiatore, Enrico-il bifolco arricchito, Elvira-la donna tradita e intorno giovani alla ricerca della felicità. Tutti, in un modo o nell'altro, sono persone sole. SoloMetro racconta le loro storie "dall'interno", con un atteggiamento partecipe, ma al contempo descrivendole e analizzandole con uno sguardo "dall'alto": quello di un ironico e disincantato narratore che si diverte ad osservare, muovendo ed intrecciando i fili, a volte tendendo pericolose trappole.
Sinopsys: SoloMetro is a comedy that interweaves stories of day-to-day life in Rome. As if they were pieces in a chess match, a series of characters, each with his or her own story, meet by chance, destiny or sheer coincidence: Carla, the cynical prostitute; Andrea, the promising screenwriter; Enrico, the crass nouveau riche type; Elvira, the woman betrayed; all of them set against backdrop of young people searching for happiness. All of them, in one or another,alone. SoloMetro tells their stories from "the inside", becoming a part of their lives, though it also describes them "from above", through the words of an ironic, world-weary narrator who gleefully pulls the strings of their lives, at times setting dangerous traps.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information