1573 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

L'allenatore del pallone 2 (2008)

Torna indietro

L'allenatore del pallone 2 (2008)



Regia/Director: Sergio Martino
Soggetto/Subject: Romolo Guerrieri, Franco Rucci, Luca Biglione, Sergio Martino, Luciano Martino
Sceneggiatura/Screenplay: Sergio Martino, Romolo Guerrieri, Franco Verucci, Luca Biglione, Riccardo Cassini, Lino Banfi
Interpreti/Actors: Lino Banfi, Biagio Izzo, Giuliana Calandra, Anna Falchi, Ilaria D'Amico, Emilio De Marchi, Andrea Pucci, Stefania Spugnini, Andrea Roncato, Giorgio Alfieri, Cynthia Kanza, Massimo Bagliani, Gianni Lillo, Alessandro Bonanni, Milo Coretti, Max Parodi, Andrea Perroni, Leonardo Cassio [Dino Cassio], Camillo Milli, Cecylia Joanna Moskwa, Maurizio Casagrande, Gemelli Ceccarelli, Little Tony
Fotografia/Photography: Bruno Cascio, Giancarlo Ferrando
Musica/Music: Amedeo Minghi
Costumi/Costume Design: Valentina Di Palma
Scene/Scene Design: Fabio Vitale
Suono/Sound: Piero Parisi, Fabio Felici
Montaggio/Editing: Alberto Moriani, Eugenio Alabiso
Produzione/Production: Vip Media, Rodeo Drive, Dania Film, Medusa Film, Sky
Distribuzione/Distribution: Medusa Film S.p.A.
censura: 101350 del 09-01-2008
Trama: Oronzo Canà, mister della mitica Longobarda, pur se a malincuore, non allena più da vari anni. Ora ha un’azienda agricola e produce olio. Il suo sogno più grande però è sempre quello di allen are una squadra, finchè una sera l’ex mister è invitato ad una trasmissione sportiva. La Longobarda è appena stata promossa in serie A, non per meriti sportivi, ma per inadempienze finanziarie della sua diretta concorrente e Canà è stato invitato come testimone della “mitica” Longobarda di venti anni fa… Durante il talk show, un giornalista si ricorda che allora, nonostante Canà fosse riuscito a salvare la squadra dalla re t rocessione, venne esonerato. Messo alle strette, Canà rivela il vero motivo di quell’esonero e diventa il primo testimone diretto di scomode verità sul calcio...
Sinopsys: Oronzo Canà, once coach of the mythical Longobarda soccer team, has been out of the game for years, much to his regret. Though he now grows olives, he still dreams of returning to coaching. Then he is asked to appear on a TV sports show. The Longobarda team has just been promoted to the top ALeague, but only because the squad that finished ahead of it has gone bankrupt. Canà is asked to talk about the “mythical” Longobarda club of twenty years earlier … During the show a reporter remembers how, even though Canà had managed to save the team from relinquishment to a lower league, he was fired as coach. Pressured by the reporter, Canà reveals the real reason for his firing, giving the first eyewitness account of some of soccer’s dirty secrets…

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information