1208 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Enzo Avitabile Music Life (2013)

Torna indietro

Gallery

Enzo Avitabile Music Life (2013)



Regia/Director: Jonathan Demme
Fotografia/Photography: Enzo Pascolo
Musica/Music: Enzo Avitabile
Scene/Scene Design: Carmine Guarino
Montaggio/Editing: Giogiò Franchini
Suono/Sound: Davide Mastropaolo
Produzione/Production: Dazzle Communication
Distribuzione/Distribution: Microcinema S.p.A.
Vendite all'estero/Sales abroad: Rai Trade
censura: 107812 del 30-10-2013
Trama: Il progetto nasce dalla stima reciproca tra i Jonathan Demme e Enzo Avitabile, e dal fatto che il regista americano segue da tempo il percorso musicale di Avitabile, protagonista riconosciuto sulla scena internazionale della world music e che ha fatto della continua ricerca e sperimentazione un segno distintivo. La musica ha sempre svolto un ruolo determinante nelle opere dirette da Demme: è evidente dall'uso che ne ha fatto in tutti i suoi film per il grande schermo. Ma questa passione negli anni è stata riversata in numerosi videoclip e, soprattutto, in film-documentari acclamati dal pubblico e dalla critica tanto cinematografica quanto musicale: The Pretenders, New Order, Talking Heads, Bruce Springsteen, Neil Young. Nei suoi ultimi documentari ci ha raccontato l'ex Presidente americano Jimmy Carter e il re del reggae Bob Marley. E stato "sul campo" ad Haiti e New Orleans. Ecco quindi che questo lavoro rappresenta l'incredibile occasione perché lo sguardo di uno dei più grandi registi al mondo possa raccontare non solo la musica di un artista "unico" come Avitabile, ma anche - nelle intenzioni di Demme - una città, Napoli, con tutte le sue ricchezze e contraddizioni. Il documentario vuole raccontare l'arte di Enzo Avitabile, dalle origini nel suo quartiere di nascita al giorni nostri, in cui ormai la patria della sua musica è il mondo stesso. Lo sguardo del regista approfondirà le influenze su Avitabile di diversi generi, stili, culture di tanti paesi del mondo. Musicisti cubani, armeni, africani, persiani, palestinesi, e di diverse aree del mondo, parteciperanno al documentario con la loro performance insieme ad Avitabile, alla ricerca dei loro comuni denominatori, in un viaggio dentro il caleidoscopio Napoli, attraverso la musica e l'arte di Avitabile.
Sinopsys: The project emerges from the reciprocal esteem of two artists, and from the fact that the American director for a long time has been aware of Avitabile's music, a well known figure on the international music scene and who is identified by his passion for research and experimentation. Music has always played a determining role in Demme's work as a director: as evidenced in his use of music in all of his big screen films. However, through the years this passion has been poured into his numerous videoclips, and above all his documentary-films, which have been well received by the cinematographic as well as the music public and critics alike: The Pretenders, New Order, Talking Heads, Bruce Springsteen, and Neil Young. In his last documentaries he has told us about ex-President Jimmy Carter, and he himself has been in "the fields" of Haiti and New Orleans. This work, then, represents an incredible opportunity as the eye of one of the greatest directors in the world will tell the story not just about the music of a "singular" artist as is Avitabile, but also of a city, Naples, including all of its treasures and contradictions.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information