35 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

La persona De Leo N. (2007)

Torna indietro

La persona De Leo N. (2007)

The person De Leo N.



Regia/Director: Alberto Vendemmiati
Soggetto/Subject: Alberto Vendemmiati
Sceneggiatura/Screenplay: Alberto Vendemmiati
Fotografia/Photography: Alberto Vendemmiati
Musica/Music: Pivio De Scalzi, Aldo De Scalzi
Costumi/Costume Design: Jessica Zambelli
Scene/Scene Design: Francesco Ghisu
Montaggio/Editing: Alessio Doglione, Alberto Vendemmiati
Suono/Sound: Daniela Bassani, Marzia Cordò
Produzione/Production: La Fabbrichetta S.r.l., Zaroff Film S.r.l.
Distribuzione/Distribution: Zaroff Film
Vendite all'estero/Sales abroad: Deckert Distribution
censura: 100609 del 13-03-2007
Altri titoli: The person De Leo N.
Trama: "Avevo dodici anni, e seguivo già questo istinto, solo che avevo paura potesse far soffrire qualcuno...". La persona De Leo N., come è nominata nelle perizie psichiatriche che analizzano la sua transizione da Nicola a Nicole, oggi è quarantenne e finalmente lotta nel tentativo di realizzare quell'istinto. Nulla è più intimo e più sociale della propria identità sessuale." Non pensavo potesse essere così difficile. Pensavo bastasse una decisione. La decisione c'è stata..." e il documentario ne racconta le conseguenze lungo quattro anni."La persona De Leo N." non è un'inchiesta giornalistica, e nemmeno un reportage di costume che indaga il fenomeno, così intimo e quindi individuale. Piuttosto è il racconto emotivo di una vicenda vissuta in prima persona, che nella sua dimensione paradossale ed emblematica, agisce come una lente di ingrandimento dei bisogni, delle paure e delle speranze di ogni essere umano impegnato con grande sacrificio e coraggio nella realizzazione della propria identità.
Sinopsys: "I was twelve years old and already I followed this instinct, only I was afraid it could make someone suffer...". The Person De Leo N., as the label reads on the psychiatric files which contains the analysis of her transition from Nicholas to Nicole, today a forty year old and finally struggling to attempt to realize that instinct. There is nothing, more intimate and more social than one's sexual identity. "I never thought it could be so difficult. I thought the decision was enough. The decision was there..." and the documentary tells about its consequences over the course of four years. "The person De Leo N." it's not a journalistic probe, nor is it a cultural exploration which explores the phenomenon, which is so intimate and therefore so individual in nature. Rather it is an emotional story lived in first person, which in its paradoxical and emblematic dimension, acts as a magnifying glass for the needs, the fears and the hopes of every human being who strives with great sacrifice and courage to realize his or her true identity.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information