17 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Teatro alla Scala il tempio delle meraviglie (2015)

Torna indietro

Teatro alla Scala il tempio delle meraviglie (2015)



Regia/Director: Luca Lucini
Soggetto/Subject: Luca Lucini, Silvia Corbetta, Piero Maranghi
Sceneggiatura/Screenplay: Luca Lucini, Silvia Corbetta, Piero Maranghi, Mauro Spinelli, Jacopo Ghilardotti, Gabriele Scotti
Interpreti/Actors: Bebo Storti (Domenico Barbaja), Francesca Inaudi (Marietta Ricordi), Filippo Nigro (Bartolomeo Merelli), Giuseppe Cederna (ing. Giuseppe Colombo), Andrea Bosca (concierge del Grand Hotel), Gigio Alberti (Luigi Illica), Pia Engleberth (Biki)
Fotografia/Photography: Luca Bigazzi
Montaggio/Editing: Carlotta Cristiani
Produzione/Production: Skira Classica, Rai Com
censura: 110305 del 23-11-2015
Trama: Il tempio delle meraviglie nasce intorno a un'idea mai tentata al cinema: svelare i volti e narrare le storie che, dalla fondazione, hanno costruito e mantengono viva la fama del Teatro alla Scala. Il pi? importante teatro lirico del mondo: un palcoscenico che lega il proprio nome a cantanti, direttori d'orchestra e composi- tori leggendari; un'istituzione antica due secoli e mezzo, eppure capace di rispondere alle sfide lanciate dal progresso; un monumento, risorto dalle crisi e dalle guerre, assurto a simbolo universale di Milano e della sua creativit?.Le carte in tavola erano tante. C'era da raccontare la storia maggiore della Scala, quella che sta sui libri, un racconto che coinvolge compositori come Giuseppe Ver- di e Giacomo Puccini, oppure figure del calibro di Arturo Toscanini e Maria Callas: del resto la reputazione globale dell'opera lirica italiana si forma e si consolida proprio grazie a musicisti simili e grazie a quanto hanno realizzato fra queste mura; e c'era da raccontare anche la storia minore, la vita minuta della Scala e le passioni che il teatro suscita in chi ci lavora e in chi lo frequenta: quel che succede dietro le quinte, la creazione degli spettacoli, le ansie degli artisti, i pensieri del pubblico. Abbiamo cos. deciso di mescolare le carte, ricorrendo all'aiuto di testimoni inediti e inconsueti.La storia del teatro da Maria Teresa d'Austria ai giorni nostri si combina alla nascita giorno dopo giorno di uno spettacolo, ma non di uno spettacolo qualunque: s'intende l'opera del sette dicembre, l'inaugurazione della Stagione che ogni anno rinnova nel mondo il mito del Teatro alla Scala. A completare il primo racconto sono sette messinscena di personaggi esistiti, eppure poco conosciuti: sette personaggi, interpretati dagli attori Bebo Storti, Francesca Inaudi, Filippo Nigro, Giuseppe Cederna, Andrea Bosca, Gigio Alberti e Pia Engleberth, che hanno avuto la fortuna di trovarsi al crocevia di eventi determinanti per la vita del teatro. A gui- darci nel secondo racconto sono invece tre autentici esponenti delle maestranze della Scala, eredi di quella schiatta mai esaurita di professori d'orchestra, artigiani e funzionari che da sempre vigila su ogni levata di sipario.Mentre una voce narrante fuori campo, la voce di Sandro Lombardi, aiuta a non perdere di vista il quadro politico, culturale ed europeo, partecipano al Tempio delle meraviglie molti celebri protagonisti degli ultimi decenni di vita scaligera, incontrati per l'occasione: Daniel Barenboim, Pl.cido Domingo, Raina Kabaivanska, Alexander Pereira, Luciana Savignano, Roberto Bolle, Leo Nucci, Mirella Freni, Franco Pulcini, Riccardo Chailly e molti altri. I loro pensieri e le loro parole si sommano a interviste e reportage d'epoca, oltre che al prezioso materiale dell'infinito archivio foto, audio e video del teatro.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information