16 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

I calcianti - siamo solo noi (2014)

Torna indietro

I calcianti - siamo solo noi (2014)



Regia/Director: Stefano Lorenzi
Soggetto/Subject: Cosimo Calamini, Francesco Cenni, Stefano Lorenzi, Vanessa Picciarelli
Sceneggiatura/Screenplay: Cosimo Calamini, Francesco Cenni, Stefano Lorenzi, Vanessa Picciarelli
Interpreti/Actors: Guido Caprino (il bimbo), Branko Djuric (il magi), Francesco Scianna (Marco), Giacomo Gonnella (il bomber), Alexey Vorobjov (Sergio), Sergio Albelli (Duccio), Francesca Inaudi (Barbara), Paolo Cioni (Cencio), Nadir Caselli (Simoncina), Francesco Arca (Savelli), Guo Long Hong (Dante), Maurizio Lombardi (Veleno), Giulia Michelini, Giovanna Drauss Di Rauso (Titti), Aurora Quattrocchi, Paolo Hendel, Vauro Senesi, Caterina Murino
Fotografia/Photography: Ramiro Civita
Musica/Music: Francesco Cerasi
Costumi/Costume Design: Giuseppe Avallone
Scene/Scene Design: Beatrice Scarpato
Montaggio/Editing: Raimondo Aiello
Suono/Sound: Mario Iaquone
Produzione/Production: Settimaluna srl, Liga Production
Distribuzione/Distribution: Bolero Film
censura: 108752 del 07-08-2014
Trama: Il calcio storico fiorentino ? il contesto di un film commedia, moderno, vivace, amaro e spettacolare. Il campo di gioco che non ha paragoni ? la storica piazza Santa Croce di Firenze, dominata dalla meravigliosa Basilica e dalla imponente statua del poeta Dante Alighieri. Ogni anno, fin dal 1500, questa piazza viene allestita come una arena per gladiatori, dove tra spalti e tribune si svolge il torneo tra le quattro squadre dei quattro quartieri storici di Firenze. Gli azzurri di Santa Croce, i Rossi di Santa Maria Novella, i Verdi di San Giovanni e i Bianchi di Santo Spirito. Le squadre composte da 27 calcianti ciascuna, si affrontano senza esclusione di colpi in due semifinali e una finale, per aggiudicarsi il trofeo, ovvero una vacca di pura razza chianina che un tempo serviva a sfamare la gente del quartiere vincitore. Non ci sono mercenari, ma solo la voglia di essere i protagonisti di quel giorno. I protagonisti del film sono i quattro calcianti appartenenti ai quattro colori delle squadre. Le loro storie si intrecciano tra la violenza del calcio storico e la loro vita privata ricca di emozioni a tratti comiche e drammatiche.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information