33 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Corpo celeste (2011)

Torna indietro

Gallery

Corpo celeste (2011)



Regia/Director: Alice Rohrwacher
Soggetto/Subject: Alice Rohrwacher
Sceneggiatura/Screenplay: Alice Rohrwacher
Interpreti/Actors: Yle Vianello (Marta), Salvatore Cantalupo (don Mario), Pasqualina Scuncia (Santa), Anita Caprioli (Rita), Renato Carpentieri (don Lorenzo)
Fotografia/Photography: Hélène Louvart
Costumi/Costume Design: Loredana Buscemi
Scene/Scene Design: Luca Servino
Montaggio/Editing: Marco Spoletini
Suono/Sound: Emanuele Cecere
Produzione/Production: Tempesta s.r.l., JBA Productions, Paris, Amka Films Productions, Rai Cinema, Arte France Cinéma, Paris, RSI-Radiotelevisione Svizzera, SRG SSR idée suisse, Cineteca di Bologna
Distribuzione/Distribution: Cinecittà Luce
Vendite all'estero/Sales abroad: Rai Trade
censura: 104320 del 12-05-2011
Trama: Marta ha tredici anni e, dopo dieci anni passati con la famiglia in Svizzera, è tornata a vivere nel profondo sud italiano, a Reggio Calabria, la città dov'è nata. Marta è esile, attenta, con un'andatura un po' sbilenca e un'inquietudine che la fa assomigliare ad una creatura selvatica. Ma ha una grazia speciale, e mentre passa tra gli altri come una piccola fata guarda e sente tutto: non ricorda molto della sua infanzia a Reggio, la città è cresciuta senza nessun ordine, è per lei rumore, resti antichi accanto a palazzi ancora in costruzione e vento, un mare che si intravede vicino e sembra impossibile da raggiungere. Marta inizia subito a frequentare il corso di preparazione alla cresima, l'età è giusta, ed è anche, le ripetono tutti, un bel modo per farsi nuovi amici. Senza la cresima non ti puoi neanche sposare! Incontra così don Mario, prete indaffarato e distante che amministra la chiesa come una piccola azienda, e la catechista Santa, una signora un po' buffa che guiderà i ragazzi verso la confermazione. In parrocchia si sta preparando una festa per l'arrivo di un nuovo Crocifisso Figurativo che dovrà sostituire quello stilizzato e fluorescente che poco piace ai parrocchiani. Nell'attesa della grande festa della parrocchia, Marta partecipa alle attività del catechismo, impara a memoria le formule del libro, canta "mi sintonizzo con dio". Ma capirà presto che altrove deve trovare la sua strada, non la via al di là del mondo, ma la via attraverso il mondo.
Sinopsys: Set deep in the south of Italy, Corpo Celeste is the story of 13 year old Marta who is struggling to resettle after ten years growing up in Switzerland. Bright-eyed and restless, she observes the sights, sounds and smells of the city but feels very much an outsider. Marta is about to undergo the rite of confirmation. In the convention of the Catholic Church she takes catechism but confronts the morality of the local Catholic community. A series of subtle moments trace her journey as she connects and conflicts with her mother, sister and the Sunday school teacher Santa. From experiencing her period to making a bold decision to cut her hair, Marta begins to shape her own life for the first time since moving back to Italy. Corpo Celeste heralds the arrival of a young and distinctive voice. Alice Rohrwacher's writing and directing debut is a sensitive unveiling of the moral and religious layers that can smother adolescence.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information