1099 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il mangiatore di pietre (2018)

Torna indietro

Il mangiatore di pietre (2018)



Regia/Director: Nicola Bellucci
Soggetto/Subject: da rom. di Davide Longo
Sceneggiatura/Screenplay: Nicola Bellucci, Hans W. Geibendorfer, Marco Colli
Interpreti/Actors: Luigi Lo Cascio (Cesare), Vincenzo Crea (Sergio), Bruno Todeschini (Ettore), Ursina Lardi (commissario), Lidiya Liberman (Ania), Elena Radonicich (Adele), Antonio Zavattieri (Nelino), Leonardo Nigro (appuntato Boerio), Vanessa Campagnucci (prostituta), Paola Caprara (zia Elvira), Paolo Graziosi (Parin Giors), Peppe Servillo (Aantonio)
Fotografia/Photography: Simon Guy Fassler
Musica/Music: Teho Teardo
Costumi/Costume Design: Nicoletta Taranta
Scene/Scene Design: Sara B. Weingart
Suono/Sound: Patrick Becker
Montaggio/Editing: Roberto Missiroli
Produzione/Production: Achab Film, Cineworx Filmproduktion, RSI-Radiotelevisione Svizzera
censura: 113418 del 26-06-2018
Trama: Cesare, vedovo di una moglie bella ed amata, ex contrabbandiere, trova il corpo del figlioccio Fausto assassinato. Cesare aveva introdotto Fausto al contrabbando. I due uomini avevano perso i contatti, quando Fausto aveva deciso di accettare di occuparsi anche del trasporto di droga. Cesare aveva rifiutato di essere coinvolto e da allora aveva vissuto di lavori occasionali. Il commissario Sonja di Meo, incaricato delle indagini, sospetta il maresciallo dei carabinieri locale di essere in combutta con la rete di trafficanti di droga. Cesare ha giurato di vendicare la morte di Fausto e di sfidare il business della droga. Sergio, un giovane del villaggio, desideroso di fuggire da un padre padrone e dalla vita chiusa nella valle, chiede a Cesare aiuto per guidare alcuni profughi oltre il confine. Gli stessi che Fausto morendo, aveva lasciati abbandonati su un alpeggio durante il suo ultimo viaggio. Cesare accetta di aiutare Sergio e decide il tutto per tutto. Con l'aiuto di Sergio, passa a Sonja dei documenti che smascherano ed incastrano i trafficanti di droga. Durante il difficile cammino, tra le creste innevate, per attraversare il confine, qualcuno spara loro. Presto è chiaro che vogliono uccidere Cesare, il quale, pensando di avere a che fare con i trafficanti di droga, si accorge che, suo malgrado, deve affrontare un antagonista a sorpresa.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information