14 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Italy Love it or Leave it - Italia amala o lasciala (2011)

Torna indietro

Gallery

Italy Love it or Leave it - Italia amala o lasciala (2011)

Italy Love it or Leave it



Regia/Director: Luca Ragazzi, Gustav Hofer
Soggetto/Subject: Luca Ragazzi, Gustav Hofer
Sceneggiatura/Screenplay: Luca Ragazzi, Gustav Hofer
Fotografia/Photography: Michele Paradisi
Musica/Music: Santi Pulvirenti
Suono/Sound: Silvia Moraes
Montaggio/Editing: Desideria Rayner
Produzione/Production: Hiq Productions, NDR, WDR, RAI-Radiotelevisione Italiana (Rete 3), Arte
censura: 104657 del 12-10-2011
Altri titoli: Italy Love it or Leave it
Trama: Luca e Gustav sono due ragazzi italiani che di recente hanno assistito all'esodo di molti amici coetanei che hanno deciso di lasciare l'Italia per mete come Berlino, Londra o Barcellona. Persone creative che non vedono un futuro in questo paese, stanchi del costo della vita, del precariato, dell'atteggiamento reazionario, del baronato nel mondo accademico, della mancanza di attenzione per i diritti umani, l'abbrutimento e la mancanza di meritocrazia. Anche Gustav crede che andarsene sia la cosa migliore da fare mentre Luca vuole convincerlo che l'Italia è ancora un paese pieno di buoni motivi per restare, di persone appassionate che ogni giorno conducono una battaglia silenziosa perché le cose possano cambiare. Prima di prendere una decisione definitiva, si danno sei mesi per capire se è ancora possibile re-innamorarsi dell'Italia. Decidono di fare un viaggio con una vecchia Fiat 500, su e giù per lo stivale. Vanno alla ricerca di storie, aneddoti, personaggi, per scoprire cos'è rimasto dell'Italia che all'estero fa ancora tanto sognare, cercando di capire meglio un paese dal passato tanto celebrato e dal futuro incerto, lasciando la porta aperta all'imprevedibile. Scopriranno un paese diviso e contraddittorio ma sull'orlo di un cambiamento. Dopo l'acclamato "Improvvisamente l'inverno scorso" ( Nastro d'Argento 2009, menzione speciale Berlinale 2008, più di 200 festival in tutto il mondo), Luca e Gustav tornano a raccontare l'Italia di oggi, non senza sarcasmo e ironia.
Sinopsys: Luca and Gustav are two young Italians who over the past few years have witnessed the exodus of many of their friends to Berlin, London or Barcelona. Creative, talented people who don't see a future in their country. They're fed up with the high cost of living, the lack of job security, the feudal university system, the generally reactionary attitudes and indifference to human rights, the clear sense that you don't get anywhere just on merit. Tired of a country that appears to be mired in quicksand. Gustav believes the time has come for them to go abroad too while Luca wants to convince him that there are many good reasons to stay, that Italy is full of passionate and committed people who every day carry on a silent battle to change things for the better. They agree to give themselves 6 months to see if they can fall in love with their country again. They will go on a journey across their boot-shaped land in an old Fiat 500, in search of emblematic stories, anecdotes, people. A road trip to try and understand what's left of their country, to unravel why it appears to still have the power to make people abroad dream, to make sense of its celebrated past and uncertain future. They'll discover a country much divided, run through with contradictions, but on the edge of significant change. After their acclaimed documentary "Suddenly Last Winter" (winner of the Nastro d'Argento in 2009 and of a Special Jury Mention at the Berlinale in 2008, and featured in 200 festivals worldwide) Luca and Gustav are back to take stock of today's Italy, with their signature irony and sarcasm.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information