33 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il terzo tempo (2013)

Torna indietro

Gallery

Il terzo tempo (2013)

The After Match



Regia/Director: Enrico Maria Artale
Soggetto/Subject: Enrico Maria Artale, Luca Giordano, Alessandro Guida
Sceneggiatura/Screenplay: Enrico Maria Artale, Francesco Cenni, Luca Giordano
Interpreti/Actors: Stefania Rocca (Teresa), Stefano Cassetti (Vincenzo), Lorenzo Richelmy (Samuel), Edoardo Pesce (Roberto), Margherita Laterza (Flavia), Franco Ravera (giudice), Germano Gentile (Ringo), Valerio Lo Sasso (capitano), Gianluca Vicari (Chicco), Pier Giorgio Bellocchio (allenatore Marcocci)
Fotografia/Photography: Francesco Di Giacomo
Musica/Music: Ronin
Costumi/Costume Design: Irene Amantini
Scene/Scene Design: Laura Boni
Montaggio/Editing: Paolo Landolfi
Suono/Sound: Fabio Conca
Produzione/Production: Centro Sperimentale di Cinematografia Production, Filmauro
Distribuzione/Distribution: Filmauro, Universal Pictures International Italy
Vendite all'estero/Sales abroad: Intramovies
censura: 107766 del 14-10-2013
Altri titoli: The After Match
Trama: Un film che propone per la prima volta nel nostro cinema IL SOGNO ITALIANO. In America ha sempre prevalso IL SOGNO AMERICANO. In questo film, come in Rocky, un ragazzo che non ha avuto nulla dalla vita scalerà il proprio successo, dal carcere minorile all´amore ricambiato di una ragazza, portando alla vittoria una squadra di Rugby dove si troverà a militare e a ricambiare in tal modo le attenzioni in lui riposte dal Coach, che è anche il suo assistente sociale. Il terzo tempo è proprio quello che nel Rugby celebra la vittoria e la sconfitta come parti coesistenti nel match della vita che tutti viviamo.
Sinopsys: At 17, in and out of juvenile institutions, Samuel is already a drop out. When put into a rehab program he is entrusted to a social worker that has problems of his own. Recently widowed, former rugby player Vincenzo is depressed and lonely, unable to cope with the loss of his wife and the frustration of the bad performance of the team he coaches at a recreational club. Samuel hates the work at the farm he is assigned to, hates the small dreary apartment he's living in, hates life in general and very quickly is at loggerheads with Vincenzo. Rescuing his charge during a brawl, Vincenzo decides that Samuel would better vent his rage playing rugby. He practically blackmails the boy: it is either training with the team or going back to jail.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information