1578 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Portami via (1994)

Torna indietro

Portami via (1994)

Take Me Away



Regia/Director: Gianluca Maria Tavarelli
Soggetto/Subject: Leonardo Fasoli, Gianluca Maria Tavarelli
Sceneggiatura/Screenplay: Leonardo Fasoli, Gianluca Maria Tavarelli
Interpreti/Actors: Stefania Orsola Garello (Cinzia), Franca Demaoulin (Cristina), Sergio Troiano (Alberto), Michele Di Mauro (Luigi), Fabrizio Monetti (Paolo), Riccardo Montanaro (Mario), Francesco Benedetto, Vincenzo Cutrupi, Daniele Lucca, Vittoria Piancastelli, Roberto Freddi, Antonio Spadaro, Marta Columbro, Claudia Penoni, Guido Ruffa, Germana Pasquero, Fabrizio Parisotto, Marco Berry, Paolo Marchese
Fotografia/Photography: Pietro Sciortino
Costumi/Costume Design: Stefano Giambanco
Scene/Scene Design: Stefano Giambanco
Montaggio/Editing: Marco Spoletini
Suono/Sound: Mario Jaquone
Montaggio/Editing: Marco Spoletini
Produzione/Production: Axelotil Film di Arcopinto Gianluca & C.
Distribuzione/Distribution: Nemo Distribuzione Cinematografica
censura: 89837 del 06-12-1994
Altri titoli: Take Me Away
Trama: Luigi e Alberto sono due trentacinquenni di Torino. Luigi lavora in una comunità per handicappati come assistente sociale, mentre Alberto fa il rappresentante. La loro è una vita abbastanza vuota, l'unico riparo è la loro amicizia. Parlano tra di loro di donne e avventure desiderate e impossibili. Nel loro girovagare incontrano casualmente due squillo, Cinzia e Cristina, due bellissime ragazze dell'est europeo. Esse sono per i due amici irraggiungibili perché troppo care. Un giorno Luigi e Alberto riescono a trovare dei soldi, così decidono di passare finalmente una serata con le due ragazze. Ma quando arrivano all'appuntamento trovano le due donne armate e disperate e un cadavere in mezzo alla strada. Cinzia e Cristina hanno ucciso, in seguito a un litigio, il loro protettore. Il primo istinto dei due giovani sarebbe di sparire, ma poi vedendo la sofferenza delle ragazze decidono di aiutarle. La loro macchina sfreccia via nella notte...
Sinopsys: Luigi and Alberto, both 35, are. from Torino. Luigi is a social worker in a community for handicapped people, Alberto is a salesman. Their lives are fairly empty; their friendship is the only diversion for them both. Every evening they meet and begin their customary trek from bar to bar, casino to casino, avenues on the outskirts, bustling with prostitutes. As they drive, they talk incessantly about women and about impossible affairs. One night, they encounter Cinzia and Cristian, two beautiful prostitutes from Eastern Europe. The girls are too expensive for Luigi and Alberto, so they become a new obsession for the two friends, an unattainable desire. The girls are working for a criminal organization that takes a percentage of their wages, robbing them of their liberty, their bodies, and their drams. One day, Luigi and Alberto manage to come up with the money they need to procure the girls for the night. But when they get to the meeting place, they find the two girls armed and hysterical, and a body in the middle of the street. Cinzia and Cristina have killed their pip after a violent fight. Luigi and Alberto's first instinct is to flee, but when they see how fearful and desperate the two girls are, they decide to help. Their car speeds off into the night, leaving Torino far behind, racing toward France, and maybe a new life...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information