1656 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Caro dolce amore (1994)

Torna indietro

Caro dolce amore (1994)



Regia/Director: Enrico Coletti
Soggetto/Subject: Duilio Coletti
Sceneggiatura/Screenplay: Duilio Coletti
Interpreti/Actors: Ben Cross (sir Harold Pearson), Eli Wallach (Don Siro), Jo Champa (Maria Addolorata), Luigi Montini (Carmelo Rosario), Luigi Petrucci (caporale canonero), Tiberio Murgia (sacrestano), Roberto Ruggeri (Peppinuccio), Raul Bellucci (sergente maggiore), John Evans (sir Winston Churchill), Donald Falaise Hodson (sir Ted Fisher), Donald O'Brien (ex ufficiale), Cyrus Elias (pirotecnico capo), John Karlsen (sir Atherron), John Russel Hobson (tenente inglese), Timothy Martin (sottufficiale americano), Matilde Piana (1ª siciliana), Antonella Voce (2ª siciliana), Tommy Givogre (soldato), Sebastiano Filocamo (compratore ferro), Francesco Papa (operatore radio), Patrizia Lazzarini (madre Peppinuccio)
Fotografia/Photography: Roberto Benvenuti
Musica/Music: Andrea Guerra
Costumi/Costume Design: Simonetta Vitelli
Scene/Scene Design: Giorgio Postiglione
Montaggio/Editing: Maria Bonolis
Suono/Sound: Carlo Palmieri, Piero Fondi
Produzione/Production: C.P. Coletti Productions, Reteitalia
censura: 89748 del 08-11-1994
Altri titoli: Honey Sweet Love (Caro dolce amore)
Trama: Nell'elegante ambiente del circolo ufficiali di Sua Maestà Britannica, ognuno a turno racconta un episodio della seconda guerra mondiale. La storia raccontata da Sir Pearson chiamata "Estasi e veleno" si svolge nel 1943 in un paesino della Sicilia, nel quale alcuni abitanti, come il prete Don Sirio e Carmelo Rosario, vivono barattando residuati di guerra con viveri, che vengono poi distribuiti equamente ai paesani. Assunta la carica di governatore militare, Pearson introduce una serie di norme e divieti per mettere ordine e pulizia nella vita del paese. Vietando il baratto dei residuati, il governatore compromette l'equilibrio della collenività, annullando anche i vari tentativi di fargli cambiare idea. Ad ammorbidire la sua inflessibilità è l'arrivo di Maria Addolorata, moglie del neosindaco Carmelo Rosario, donna affascinante di esotica bellezza. Per amor suo, il colonnello cambia atteggiamento nei confronti del paese, sino a salvarlo da un minacciato bombardamento da parte dell'aviazione americana. Solo al momento del rimpatrio, pronto a portare la donna con sé, Pearson scopre che essa è una prostituta di Catania, ingaggiata dal prete e dal sindaco per ammaliarlo.
Sinopsys: In the elegant surroundings of the Officers' Club of His Royal Majesty of Britain, each character takes turns telling an experience from World War II. The story told by Sir Pearson, called "Ecstasy and poison", takes place in 1943 in a small town in Sicily, where a few inhabitants, like Don Siro and Carmelo Rosario, earn a living by bartering war surplus in exchange for food, then distributed among the townspeople. When he takes over the position as military governor, Pearson introduces a series of rules and regulations aimed at instilling order and cleanliness into the town's life. But when he prohibits bartering of surplus supplies he destroys the balance that has helped the town survive, rejecting all attempts made to have him change his mind. The arrival of Maria Addolorata softens his inflexibility. She's the wife of new mayor Carmelo Rosario and a woman of exotic beauty. Out of love for her, the colonel changes his attitude towards the town to the point of saving it from the threat of bombing from the American air force. Only when it's time for him to return to England does he discover that the woman is a prostitute from Catania, hired by the priest and the mayor to bewitch him.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information