1887 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

I mitici - Colpo gobbo a Milano (1994)

Torna indietro

I mitici - Colpo gobbo a Milano (1994)

The Mithical ones - The big MIlan job



Regia/Director: Carlo Vanzina
Soggetto/Subject: Enrico Vanzina, Carlo Vanzina
Sceneggiatura/Screenplay: Leo Benvenuti, Piero De Bernardi, Carlo Vanzina, Enrico Vanzina
Interpreti/Actors: Claudio Amendola, Monica Bellucci, Ricky Memphis, Toni Sperandeo, Ugo Conti, Mirella Falco, Toni Ucci, Pier Maria Cecchini, Ugo Bologna, Umberto Smaila, Pietro Ghislandi, Roberto Della Casa, Paolo Lombardi, Paolo Baroni, Roberto Marelli, Gianna Paola Scaffidi, Fabio Piccolo, Angela Masini, Mirella Girardi, Luca Fagioli, Giuseppe Dovico, Riccardo Calvani, Santi Bellina, Francesco Bagagli, Giuseppe Affer
Fotografia/Photography: Luigi Kuveiller
Musica/Music: Umberto Smaila
Costumi/Costume Design: Roberta Guidi Di Bagno
Scene/Scene Design: Tonino Zera
Montaggio/Editing: Sergio Montanari
Suono/Sound: Tommaso Quattrini
Produzione/Production: Video 80, Dean Film
Distribuzione/Distribution: Warner Bros. Pictures Italia
censura: 89340 del 18-02-1994
Altri titoli: The Mithical ones - The big MIlan job
Trama: Fabio, giovane antennista romano ha un fratello rapinatore , Giulio, che dal carcere accarezza il sogno di un colpo miliardario ad una gioielleria di Milano, con un sistema speciale per aprire le cassaforti. Lo propone anche a Fabio che invece disapprova duramente l'attività del fratello. Ma poche ore dopo viene licenziato a causa della crisi italiana, insieme ad Enzo. I due si ritrovano cosi per necessità a diventare ladri. Infatti decidono di mettere in atto la rapina ideata dal fratello di Fabio alla gioielleria di Via Montenapoleone. Naturalmente per "I soliti ignoti" degli anni '90 il colpo si rivela molto più dUficile e complicato del previsto. Il gruppo, infoltito di nuovi "scalcinati" complici, si ritrovano senza bottino nella spazzatura di una cantina di via Montenapoleone, in cui però un inquilino del palazzo ha buttato dnque miliardi di mazzette che scottano. In un certo senso essi hanno comunque rubato, ma ai veri ladri!
Sinopsys: Fabio, a young Roman worker who fixes and installs ariels has a brother called Giulio, who is a thief. In prison, Giulio dreams of carrying out the robbery of his life, a huge job in a Milanese jewellery, thanks to a special system for opening safes he has invented. He asks Fabio to help him but Fabio totally disapproves of his brother's life-style and "trade". But soon Fabio and his friend Enzo lose their jobs due to the Italian economic situation. Thus these two friends suddenly find themselves obliged to become thieves. They therefore decide to put Giulio's plan into practice. The jewellery is situated in via Montenapoleone, one of Milan's most fashionable streets. Naturally for these "Soliti Ignoti", 1990's version, the job proves to be extremely difficult, more complicated than foreseen. The band, swollen by a several useless hangers-on is a disaster, fails, and devoid of booty, they rummage in the rubbish in the street where the jewellery is. Here they come across more than five billion "red-hot" Liras which someone from a nearby luxury apartment-block has hidden there. They are rich thanks to what remains in actual fact a theft: only their victim is the real thief!

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information