1023 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Lo zio di Brooklyn (1995)

Torna indietro

Lo zio di Brooklyn (1995)

The Uncle from Brooklyn



Regia/Director: Franco Maresco, Daniele Ciprì
Soggetto/Subject: Daniele Ciprì, Franco Maresco
Sceneggiatura/Screenplay: Daniele Ciprì, Franco Maresco
Interpreti/Actors: Giuseppe Augusta (don Masino), Francesco Arnao (san Polifemo), Antonino Bruno (mago Zoras), Rosario Carollo (Ciccio Gemelli), Luigi Cinà (Paliddu), Camillo Conti (1° prigioniero), Bruno Di Benedetto (nana), Giuseppe Di Stefano (1° boss nano), Salvatore Farina (madre mago Zoras), Umberto Florulli (cantante "Elvis"), Ernesto Gattuso (2° boss nano), Salvatore Gattuso (zio di Brooklyn), Pietro Giordano (vendicatore), Giovanni Gucciardi (custode cinema), Natale Lauria (Iachino Gemelli), Giovanni Lo Giudice (cantante fallito), Gaspare Marchione (Totò Gemelli), Marcello Miranda (uomo in mutande), Giuseppe Paviglianiti (uomo dei cani), Angelo Prollo (2° prigioniero), Pietro Rizzo (Sarino), Mario Salmeri (guida), Salvatore Schiera (Tano Gemelli), Vincenzo Serio (guardiaspalle), Mariano Spataro (vice u'ngrasciatu), Francesco Tirone ('u capitano)
Fotografia/Photography: Luca Bigazzi
Musica/Music: Joe Vitale
Costumi/Costume Design: Enzo Venezia
Scene/Scene Design: Enzo Venezia
Montaggio/Editing: Jacopo Quadri
Suono/Sound: Riccardo Palmieri
Produzione/Production: Digital Film
Distribuzione/Distribution: Filmauro
censura: 90430 del 14-10-1995
Altri titoli: The Uncle from Brooklyn
Trama: "Il film è solo un pretesto per descrivere, con personaggi surreali, la fine della terra, l'Apocalisse". La famiglia Gemelli è composta dal padre Gaetano con i suoi tre figli e da un nipote paraplegico e un po' folle. Vivono nella più totale indigenza in una Palermo "postmoderna" dove sembra sia avvenuta la fine del mondo. Tornando dal funerale del padre, i tre fratelli incontrano due nani - due boss mafiosi - che gli annunciano di dover ospitare, e nascondere, per qualche giorno un misterioso personaggio - lo Zio di Brooklyn - che "viene da molto lontano". La famiglia Gemelli non può ovviamente rifiutare questa "cortesia" e l'ospite arriva quindi in casa loro. Passano i giorni senza che nessuno venga a riprendersi lo Zio di Brooklyn che non mangia, non dorme e non parla...
Sinopsys: The film is merely a pretext to describe the end of the world, the apocalypse, by way of a gallery of surreal characters. The Gemelli family is made up of three sons, their father Gaetano and a slightly crazy, paraplegic nephew. They live in a state of total destitution in a postmodern Palermo where the world as we know it appears to be a thing of the past. Returning home after their father's funeral, the three sons meet a pair of dwarfs, bosses of the local Mafia. They inform the Gemelli brothers they will have a visitor from afar - the mysterious uncle from Brooklyn - and they will be required to hide him ~n their house for a few days. Obviously, the Gemelli family is unable to refuse them this "courtesy", and so the guest arrives on their doorstep. But as time passes, no one appears to reclaim the Uncle from Brooklyn, and in the meantime, the man neither eats, nor sleeps nor speaks...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information