670 visitatori online
Banner
Banner
| Stampa |

Il teppista (1994)

Torna indietro

Il teppista (1994)

The Hooligan



Regia/Director: Veronica Perugini
Soggetto/Subject: Veronica Perugini, Giancarlo Sartoretto
Sceneggiatura/Screenplay: Veronica Perugini, Giancarlo Sartoretto
Interpreti/Actors: Giacomo Zito, Michela Cescon, Massimo Somaglino (Willy), Carlo Vitale (Francesco), Claudio Mezzelani (Roberto), Igor Sclausero (Rolando), Paolo Fagiolo (Alfredo), Giorgio Basile (medico insegnante), Fabio Scaramuzzi (psicolabile)
Fotografia/Photography: Giuseppe Lanci
Musica/Music: Alessandro Molinari
Costumi/Costume Design: Beatrice Scarpato
Scene/Scene Design: Luisa Tomasetig
Suono/Sound: Gianni Sardo
Montaggio/Editing: Chiara Anselmi
Produzione/Production: Caro Film di Veronica Perugini
censura: 89317 del 22-02-1994
Altri titoli: The Hooligan
Trama: Loris appartiene ad una famiglia di modeste origini, pieno di incertezze, di dubbi, di insicurezze. Segue un percorso sociale tradizionale: una donna, un lavoro... ma le sue esperienze non gli procurano la stabilità di cui ha bisogno, al contrario queste lo gettano sempre più in una dimensione di fragilità, dove il vuoto dell'esistenza si manifesta in tutta la sua inquietudine. Loris vaga e ricerca se stesso in un ambiente che gli sembra sempre più limitato, soffocante, dove i conflitti e le contraddizioni aumentano e non gli permettono di tracciare un proprio itinerario. Infine dopo aver cercato i più diversi mestieri, non gli resta che adeguarsi e scegliere un conformismo che, senza saperlo, si trasfomma in teppismo.
Sinopsys: Loris, a young man from a family of very modest means, is plagued by doubts, uncertainties and concerns about his future. His life has, so far, followed the traditional road: a woman, a job... But his experiences do not give him the balance he needs quite the opposite, his life's meaninglessness weakens his resolve to change it and heightens his existential problems. So Loris ambles through a life he finds ever more cramping and stifling, where conflicts and contradictions increase every day swaying him from his intended course. Until, after having unsuccessfully, tried his hand at different jobs, he has no choice but to conform, slowly turning into a hoodlum.

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information

 
   

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e di terze parti al fine di migliorare la navigazione Per maggiori informazioni visita la nostra privacy policy.

Accetto i cookies di questo sito, non mostrare la informativa.

EU Cookie Directive Module Information